Lazza feat. Takagi & Ketra – Panico

YouTube musica

Lazza è tornato con il nuovo singolo “Panico” con la featuring di Takagi & Ketra.

Scritto dallo stesso Lazza e da Petrella, il brano fa parte di “SIRIO“, il nuovo attesissimo album di inediti uscito lo scorso 8 aprile per Island Records e che ha già totalizzato 25 milioni di stream con tutti i brani nella top 50 di Spotify.

A distanza di tre anni dall’album di debutto Re Mida, Lazza si staglia nel firmamento musicale con il suo nuovo rivoluzionario progetto discografico: un viaggio introspettivo in 17 tracce che attraversano lo spazio e l’Io del rapper milanese, alla scoperta dei suoi lati più intimi e nascosti. Nel luminosissimo percorso di SIRIO emerge con forza l’urgenza di Lazza di andare oltre la capacità di saper fare rap, dando prova della sua crescita artistica senza limiti.

Con questo nuovo lavoro, l’artista condivide i suoi pensieri più profondi, insieme alla voglia di essere ricordato per le sue canzoni e alla volontà di non scendere a compromessi.

Lazza feat. Takagi & KetraPanico – TESTO

Sei l’ennesimo sbaglio che potevo anche evitare
Su un tetto al primo appuntamento solo per gridare
Vedersi solo per scopare, poi precipitare giù
E fuori è nebbia fitta
E perché ora stai zitta?
E cosa vuoi che dica?
E come fai tu, come fai a fare sempre finta
E poi darmi una spinta e farmi andare giù?

Tanto lo sai, farò il panico
Come sempre, dimmi ora che fai
Bevo il solito
Sarà tossico e so che non mi farà
Più come una volta
Due buttafuori mi stanno scortando alla porta
Non ho mai avuto un piano, ora ne ho un paio di scorta
Per il panico

Io sono quello che resta per ultimo
A guardare tutti mentre se ne vanno
Entro sempre più freddo e più vuoto
Sembra Milano il primo dell’anno
Sembra che faccio finta di niente
Ma ogni giorno mi allego più storie
So che lo sai come ci si sente
A stare senza un angelo custode

Viviamo come senza un giorno dopo
Lascio l’auto con le chiavi dentro
E corro a prenderti un vestito nuovo
Che starà meglio sul pavimento
Spingo finché quel rimmel ti cade
Tu sei il bene, ma diventi il male
Siamo un capolavoro del cinema
Con un finale da dimenticare

E tanto lo sai, farò il panico
Come sempre, dimmi ora che fai
Bevo il solito
Sarà tossico e so che non mi farà
Più come una volta
Due buttafuori mi stanno scortando alla porta
Non ho mai avuto un piano, ora ne ho un paio di scorta
Per il panico

Forse anche stanotte
Perdo la voce per dire niente
Penso alle nostre ferite aperte
Sfondo le porte solo se serve

Tanto lo sai, farò il panico
Come sempre, dimmi ora che fai
Bevo il solito
Sarà tossico e so che non mi farà
Più come una volta
Due buttafuori mi stanno scortando alla porta
Non ho mai avuto un piano, ora ne ho un paio di scorta
Per il panico

ultime canzoni inserite

Elodie – Ok. Respira

Marracash – Importante

Francesco Gabbani – Natale tanto vale