Club Dogo feat. Elodie – Soli a Milano

‘Soli A Milano’ feat. Elodiein rotazione su Radio Kiss Kiss


Il ritorno dei Club Dogo è pura adrenalina!

Dopo l’ovazione dei fan all’annuncio del ritorno dei Club Dogo, dopo le 10 date sold-out al Mediolanum Forum e, soprattutto, dopo il febbrile hype con cui il pubblico italiano ha atteso e acclamato l’album della reunion, sarà disponibile in radio Soli a Milano (feat. Elodie): brano estratto dall’album e dedica alla loro città, che rende perfettamente il senso di solitudine e onnipotenza che pervade le sue strade.

Risultati enormemente significativi anche per il concerto-evento di San Siro del 28 giugno 2024annunciato a sorpresa venerdì così come il successo senza precedenti del pop-up store aperto per l’occasione in San Babila a Milano per un periodo limitato di due giorni e che, data l’enorme affluenza è stato aperto eccezionalmente anche per la giornata di domenica.

SOLI A MILANO – TESTO

Arrivo dalla nebbia, dallo smog, come la nave di The Fog (Ah)
Legato alla strada perché è in strada che ancora sto
Se ce l’ho fatta qui (Qui)
Posso farcela dovunque come Frank e Jay-Z
Lo slang dei miei G (Ah) dice: “Mogra, nogra, sese” (Seh)
Per questa city sono il poca, l’jefe, lese (Uh)
Ho una Madonna d’oro al collo e una Madonna d’oro in cielo (Yeah)
Viviamo sopra il limite, moriamo sotto un telo
Dio, regalami del tempo invece di un solo tempo (Ah)
Torno e caccio gli infami via come Gesù dal tempio (Yeah)
Glock nеi calzoni (Ah), alzano il murder rate (Ah)
Props dai furgoni (Ah), i frate’ mi gridano: “Minchia, Jakе”
Ognuno fa la sua parte in questo film tra i palazzi (Yeah)
Da sempre intrappolati nel traffico come un taxi (Eheheh)
Pezzi da cento, benzina verde per i ragazzi (Seh)
Milano, mi perdoni o mi ammazzi, decidi

Questa notte che non c’è niente di strano
Di noi non rimane niente, soli a Milano
Qui, sangue nella Cattedrale
Tanto dove vuoi scappare
Se poi ritorniamo sempre
Se il cielo è così vicino
Di colpo cade sopra la città, soli a Milano
In cerca di chi come noi da qui non se ne andrà mai
Ciò che vuoi da qui non se ne andrà mai
Resta qui con chi ci crede (Ah, yeah)

Per ogni mia rhyme è un fine pena mai
Infame non sarò mai (Mai), codice samurai (A’ight)
Non riesco a far rimanere chi davvero mi vuole bene
Le vie della città dentro me sono le mie vene (Ah-ah)
Ogni parola è un colpo di pistola (Pow-pow-pow), come i Subsonica
Tu fai brutta figura, la mia figura è retorica (Uoh)
Fai il test su queste strade e poi ti bocciano all’esame (Ahah)
I corpi dei poeti sono a terra esanimi (Yeah)
Generazione apatica, se la musica è plastica
Milano che ti sputa dopo che ti mastica
Girano le ruote di ‘sto macchinone, resto in danger zone (Ah-ah)
Sul GPS non c’è la via del Signore (Nah)
I miei versi troppo veri voglio dedicarli (Seh)
A chi ha solo sogni infranti e non sa interpretarli
A chi sta cercando i santi e non sa interpellarli
Io lo so, ma io non so se tu sai di che parli

Questa notte che non c’è niente di strano
Di noi non rimane niente, soli a Milano
Qui, sangue nella cattedrale
Tanto dove vuoi scappare
Se poi ritorniamo sempre
Se il cielo, è così, vicino
Di colpo cade sopra la città, soli a Milano
In cerca di chi, come noi da qui non se ne andrà mai
Ciò che vuoi da qui non se ne andrà mai
Resta qui con chi ci crede

Questa notte che non c’è niente di strano
Di noi non rimane niente, soli a Milano

ultime canzoni inserite

Selena Gomez – Love On

The Blessed Madonna feat. Clementine Douglas – Happier

Beyoncé – Texas Hold ‘Em

Dua Lipa – Training Season