Purple Disco Machine

Fireworks

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Il producer di “Hypnotized” ha collezionato 400mila passaggi in radio, 150 milioni di stream e il triplo disco di platino in Italia.
Tino Piontek, alias Purple Disco Machine, torna con “Fireworks”, in cui collabora con il cantante britannico Moss Kena e il duo elettronico newyorkese The Knocks.

È un inno alla gioia, alla voglia di ballare, coinvolgendo adulti e ragazzi nei fuochi d’artificio della musica club.
Un tocco di tastiera in pieno stile “calipso” sostiene il brano per l’intera durata, una delle chiavi del suono di Purple Disco Machine, che non nasconde la sua passione per l’italo-disco: Tino Piontek possiede, infatti, dei vinili storici di Valerie Dore e dei Novecento, artefici della disco italiana dei primi anni ’80.

Da dove nasce il suo nome d’arte? Dai Miami Sound Machine di Gloria Estefan e dall’album storico di Prince intolato “Purple Rain”.

Fireworks è subito un successo grazie alla chitarra funk e al basso che viaggiano insieme, arricchiti dalla voce soul di Moss Kena e dal coro dei bambini registrato dai The Knocks nel loro studio.

“È importante in questo periodo trasmettere good vibes alle persone”, le parole di Tino Piontek.

ultime canzoni inserite