Charlie Chales feat. Ghali , thasup & Fabri Fibra – Obladi Oblada

CHARLIE CHARLES FEAT. GHALI – THASUP – FABRI FIBRA un grande ritorno insieme a 3 pesi massimi dell’urban italiano: OBLADI OBLADA 
SU RADIO KISS KISS IL 16 GIUGNO

Charlie Charles in questi giorni ha disseminato indizi in giro: un cartonato con lo spoiler della strumentale al Parco Sempione di Milano, riferimenti ai Beatles inseriti nel sito www.charliecharles.com.

Adesso finalmente, a due giorni dall’uscita del suo nuovo singolo, “OBLADI OBLADA” (Island Records / Universal Music Italia), fuori ovunque venerdì 16 giugno, chiude il cerchio annunciando 3 featuring d’eccezione. Già disponibile il pre-save: https://island.lnk.to/charliecharles.

Il producer che ha rivoluzionato le sonorità del rap italiano, per l’occasione, ha deciso di chiamare: Ghali, l’artista più iconico della sua generazione, tra i più seguiti dell’ultimo decennio con 48 dischi di platino e 17 d’oro; thasup, con oltre 2,6 miliardi di stream totali, 58 platini e 16 ori, è considerato uno dei maggiori talenti europei, avendo sconvolto le logiche musicali dei nostri tempi, grazie alla sua capacità di trasmettere un immaginario completamente nuovo; Fabri Fibra, l’artista multiplatino che in vent’anni di carriera e 10 album ha contribuito alla nascita e alla consacrazione del rap italiano, portando al successo brani ormai diventati di culto nel panorama musicale italiano.

Nella traccia la psichedelia dei Beatles si unisce e si fonde allo stile dei quattro artisti, molto diversi fra loro, ma che in “OBLADI OBLADA” diventano una cosa sola, pur mantenendo gli stili di ognuno di loro ben distinti.

Il sound di Charlie Charles è così caratteristico e riconoscibile da renderlo a tutti gli effetti una delle figure di spicco nel panorama urban nazionale.

La sua carriera ha inizio nel 2015, quando realizza insieme a Sfera Ebbasta “XDVR” (acronimo di Per Davvero), che diviene ben presto album rap rivelazione dell’anno e consacra Charlie come producer tra i più apprezzati della scena italiana e internazionale. Tra le sue firme più importanti si annoverano “Ninna Nanna” di Ghali, “Bimbi” (doppio platino) – con Izi, Rkomi, Sfera Ebbasta, Tedua e Ghali -, la hit “Calipso” (quadruplo platino) – feat. Sfera Ebbasta, Mahmood e Fabri Fibra -, ma anche diversi featuring con noti artisti internazionali come SCH, Lacrim, Booba Quavo. Nel 2019, inoltre, firma la produzione di “Soldi” (quadruplo platino), brano con cui Mahmood vince la 69^ edizione del Festival di Sanremo. Tra le diverse certificazioni collezionate dall’artista ci sono anche il triplo platino per Peace & love con Sfera Ebbasta e Ghali e quelle per le produzioni di album iconici come “Sfera Ebbasta” (tre dischi di platino), “Rockstar” (sette dischi di platino) e “Famoso” (cinque dischi di platino) di Sfera Ebbasta, “Album” di Ghali (tre dischi di platino), e di singoli come “s!r!” di thasup feat. Lazza e Sfera Ebbasta (quattro dischi di platino), “TU MI HAI CAPITO” di Madame feat. Sfera Ebbasta (tre dischi di platino) e il più recente “Hoe” di Tedua con Sfera Ebbasta.

OBLADI OBLADA – TESTO

Che ore sono in Italia?
Ultimamente sto in aria
Vivo ancora con mia mamma
Ho più problemi di Marra
E quanto tempo nel ghetto
Coi piedi fuori dal letto
È stato bello, devo dire, stupendo

Io non so, non so più, non so più manco chi sei
Quando mi parli, non guardi gli occhi miei
Che ti dicono più cose della bocca
Te lo giuro che non sto giù, non sto giù everyday
Perché ci son già stato più volte in quei luoghi in cui l’anima quasi ti si blocca

No-o-o-o
No-no-no-o, no-no-no-o, no-no-no-o (Nah)
Vada come vada, tanto non mi fido più di altri (Oh-oh-oh)
No-no-no-o, no-no-no-o, no-no-no-o (Nah, nah, nah, nah)
Vada come vada, tanto non mi fido più di altri

Obladi oblada
E mille bolle blu
C’è una pubblicità
Per non piangere più
E sei così bella-la-la
Più del fumo e dell’erba-ba-ba
E con te resterò nel mio ghetto magico

Tu parli in gergo (Tu parli in gergo)
Sì, ci sto dentro (Sì, ci sto dentro)
Son pieno di sogni
Ma per i soldi mi trovi sveglio (Mi trovi sveglio)
Ho dentro un incendio (Ho dentro un incendio)
Non mi riprendo (Non mi riprendo)
Toglimi tutto, tornerò presto
E me lo riprendo (E me lo riprendo)
E diamoci dentro
Io non mi fermo, vado a cento
Fuori per strada c’è l’inferno
Fare successo, provarci lo stesso
Tu tienimi stretto la notte
Tu mi fai sentire come sopra le giostre
Non scrivo per la gente, ma perché è urgente
Quindi sicuramente qualcuno s’accorge

Obladi oblada
E mille bolle blu
C’è una pubblicità
Per non piangere più
E sei così bella-la-la
Più del fumo e dell’erba-ba-ba
E con te resterò nel mio ghetto magico

Okay, fumo qualche grammo, ascolto Jackson
Qua nessuno sembra capirmi, okay
Fuggo, son stanco di star coperto
Non importa se al ritorno ho lividi

No-o-o-o
No-no-no-o, no-no-no-o, no-no-no-o (Nah)
Vada come vada, tanto non mi fido più di altri (Oh-oh-oh)
No-no-no-o, no-no-no-o, no-no-no-o (Nah, nah, nah, nah)
Vada come vada, tanto non mi fido più di altri


Obladi oblada
E mille bolle blu
C’è una pubblicità
Per non piangere più
E sei così bella-la-la
Più del fumo e dell’erba-ba-ba
E con te resterò nel mio ghetto magico

Che ore sono in Italia? (Che ore sono in Italia?)
Ultimamente sto in aria (Ultimamente sto in aria)
Vivo ancora con mia mamma (Vivo ancora con mia mamma)
Ho più problemi di Marra (Ho più problemi di Marra)
E quanto tempo nel ghetto (E quanto tempo nel ghetto)
Coi piedi fuori dal letto (Coi piedi fuori dal letto)
È stato bello (È stato bello), devo dire, stupendo (devo dire, stupendo)

ultime canzoni inserite

Imagine Dragons – Eyes Closed

Clara – Ragazzi fuori

Rocco Hunt – Musica italiana

Zerb & The Chainsmokers feat. INK – Addicted