Pyrex – Per Averti

Torna in grande stile PYREX, che dopo essersi distinto come uno degli elementi più eclettici e musicalmente validi della Dark Polo Gang (collettivo che ha influenzato più di ogni altro la nuova wave della musica urban italiana) prosegue con il suo nuovo progetto solista, all’insegna della sperimentazione e della freschezza. Il nuovo singolo PER AVERTI è fuori ovunque e in radio dal 2 settembre.
 

PER AVERTI dimostra ancora una volta la versatilità di Pyrex, che si cimenta su atmosfere nettamente pop e su una produzione uptempo dal tiro internazionale e contemporaneo. Il brano è prodotto insieme a Erin, del collettivo BNKR44 (Bomba Dischi) tra gli emergenti più interessanti del momento, ed è il secondo exploit di questo nuovo corso per Pyrex, inaugurato il 2 maggio scorso, giorno del suo ventottesimo compleanno, con il singolo Sinfonia della distruzione.

Nato nel 1994 a Roma da padre italiano e madre afroamericana, Pyrex si è fatto notare per la prima volta nel 2015, con i primi lavori del collettivo DPG. Tra i più celebri brani che lo vedono protagonista, Sportswear (in collaborazione con il socio di sempre Tony Effe), il cui videoclip ha totalizzato oltre 36 milioni di views su YouTube, e Fiori del male (feat. Sfera Ebbasta), certificato platino.

PER AVERTI – TESTO

Per averti ucciderei
Entrerei in guerra contro Dio
Ma proprio non riesco
A dare tempo al tempo
Questo amore violento forse finirà

Perché so, che cos’hai, che cos’è che non va tra me e te mai
Ti darò il mio lato peggiore, un coltello nel cuore, ma

No, no, no, non voglio farti male
Ho, ho, ho paura di cambiare
So, so, so dovrei lasciarti andare
Ah, ah, ah

Terra chiama, chiamo te sul tetto di un hotel
Distrarresti la sera con un cielo così non sbatti le palpebre
Anti stress per settimane sulle spalle
Cosa provi per ora? Ho dei modi che odio

Modi che o cambio, modi che ho per averti
Sono solo dentro un bar
Tu sei sola dentro un bar, Nina
Forse ti sei fatta male quando sei caduta dal cielo

Non so che fare di me, pianificare per due
Sembra ci faccia del male

Perché so, che cos’hai, che cos’è che non va tra me e te mai
Ti darò il mio lato peggiore, un coltello nel cuore, ma

No, no, no, non voglio farti male
Ho, ho, ho paura di cambiare
So, so, so dovrei lasciarti andare
Ah, ah, ah

Ma proprio non riesco
A dare tempo al tempo
Questo amore violento forse finirà

Perché so, che cos’hai, che cos’è che non va tra me e te mai
Ti darò il mio lato peggiore, un coltello nel cuore, ma (Ma)

ultime canzoni inserite

Thasup feat. Coez – !ly

Ed Sheeran – Celestial

Fabri Fibra, Lazza, Madame – Caos