Pinguini Tattici Nucleari – Rubami la notte

PINGUINI TATTICI NUCLEARI: Dal 19 maggio su Radio Kiss Kiss il nuovo singolo RUBAMI LA NOTTE

PINGUINI TATTICI NUCLEARI dopo oltre due anni ai vertici delle classifiche airplay e FIMI/Gfk Italia, inaugurano la nuova stagione estiva con RUBAMI LA NOTTE, il nuovo singolo dal 19 maggio su Radio Kiss Kiss.

Se Coca zero, che ha conquistato il primo posto della classifica radio, è stato uno dei singoli della primavera, RUBAMI LA NOTTE accompagnerà l’estate italiana e l’ormai imminente tour dei Pinguini Tattici Nucleari negli stadi, con le sue 11 date (di cui cinque già sold out) in tutta la penisola, mentre continua la corsa di tanti loro singoli di successo, come “Pastello Bianco”, che ha ottenuto il suo Sesto Disco di Platino, e “Giovani Wannabe”, arrivato al quinto.

“Rubami la notte nasce dalla consapevolezza che, affinché la musica possa “unire” le persone, serve che ci siano i posti adatti. Nella canzone due persone si innamorano mentre sono in coda per entrare in un club, sentendo la musica ovattata che proviene da dentro, pregustando il momento in cui balleranno insieme. Il punto è proprio questo: sale da ballo, da concerto, locali, pub, rave, festival, club etc. sono un patrimonio culturale inestimabile. Come società dovremmo adoperarci per salvaguardarli ad ogni costo, perché dove vive la musica vivono i sentimenti e nascono le migliori storie.”
(Pinguini Tattici Nucleari)

RUBAMI LA NOTTE – TESTO

Rubami la notte
Voglio stare fuori come al Berghain
Nel fuoco non si dorme
Sarà che nei tuoi occhi vedo due smile

Tu sai di ginger beer, non di Ginger Rogers
Oggi resta qui, spezzami la voce
Non ti posso promettere i fiori di loto
Non vorrei diventare passato remoto
Dicevi che io e te c’abbiam Saturno contro
Pagherò gli astrologi per darti torto
Cambia la canzone ma noi mai
Io con la Coca-Cola, tu con la tisana thai

Rubami la notte
Voglio stare fuori come al Berghain
Nel fuoco non si dorme
Sarà che nei tuoi occhi vedo due smile
Ci sеi solo tu-u-u
Nei sogni, nei viaggi, nei soldi, nеi salti
Solo tu-u-u
Quest’estate ci assomiglia già

Come Curiosity cercami la vita addosso
E schiantati come le stelle ad agosto
Tu sei un personaggio che è in cerca d’autore
Ma lo sai che non posso abiurare il tuo nome

Fammi vedere la tua foto a Carnevale, quella al mare
Quella con il broncio ed una con lo stronzo che ti ha fatto male
E poi una foto no sense (No sense)
Ma questa sei davvero te?

Rubami la notte
Voglio stare fuori come al Berghain
Nel fuoco non si dorme
Sarà che nei tuoi occhi vedo due smile
Ci sei solo tu-u-u
Nei sogni, nei viaggi, nei soldi, nei salti
Solo tu-u-u
Quest’estate ci assomiglia già, eh

Ci amiamo pour parler
Tu fingiti Dori che farò De Andrè
Sulla schiena c’hai la musica, Man Ray
Una cassa in quattro che si perde dentro a un rave (Che si perde dentro a un rave)
Ci amiamo pour parler
Tu fingiti Diana che farò Al Fayed
Metterò “Nightswimming”, sono in fase R.E.M
Non si chiama fine, è solo l’ultimo jump scare

Rubami la notte
Voglio stare fuori come al Berghain
Nel fuoco non si dorme
Sarà che nei tuoi occhi vedo due smile
Ci sei solo tu-u-u
Nei sogni, nei viaggi, nei soldi, nei salti
Solo tu-u-u
Quest’estate ci assomiglia già, eh

ultime canzoni inserite

Mace con Marco Mengoni, Frah Quintale, Gemitaiz – Fuoco di Paglia

Colapesce Dimartino – Innamorarsi perdutamente non è mai un affare

Coldplay – feelslikeimfallinginlove

Bnkr44 – Estate 80