Emma feat. Lazza – Amore Cane

EMMA feat. LAZZA  “AMORE CANE”. Il nuovo singolo su Radio Kiss Kiss da venerdì 1 dicembre

«AMORE CANE nasce principalmente come mio esperimento musicale. La mia voce è diversa, sottile e leggera, e si mette a servizio di questa poesia d’amore scritta col coltello tra i denti. Se l’amore è un cane che viene dall’inferno. L’intervento successivo di Lazza, racconta un altro punto di vista della stessa storia, e lo rende un brano trasversale, che può arrivare a tutti.»

Disponibile per la rotazione radiofonica da venerdì 1 dicembre, AMORE CANE (feat. Lazza) è una delle nove tracce che compongono “Souvenir”, l’ultimo album di Emma uscito il 13 ottobre. 

9 canzoni, 9 pezzi di un puzzle che rappresentano tutte le sfaccettature di Emma e raccolgono le immagini, i colori, le emozioni sentite e vissute da lei in questi ultimi anni.
La produzione del disco porta con sé il bagaglio sonoro della parte migliore di Emma e gioca con i suoni contemporanei dell’elettronica, senza snaturare quanto costruito finora dall’artista. Mette la ricerca sonora al servizio della nuova sfumata espressività di Emma, per creare qualcosa di nuovo ma sempre familiare. Emma è anche autrice della maggior parte dei brani del disco, realizzati insieme ad una squadra di autori e produttori che hanno reso SOUVENIR «la cosa migliore che avrei potuto realizzare nel periodo peggiore della mia vita».

AMORE CANE è scritta da Emma, Lazza, Jacopo Ettorre e Simone Privitera e prodotta da Drillionaire e Simon Says! 

AMORE CANE – TESTO

Le cose tra di noi
Partono sempre dalla fine
Asciughi le lacrime che io non ho
Non ho

Sei la metà che confonde
Quando la voce si rompe
E dovrei guardare oltre ma
Non mi va

Siamo diventati anche nemici
Per non essere felici veramente
(Felici veramente)
In un albergo di Milano con le ossa rotte
Sopra le lenzuola fredde
(Sopra le lenzuola fredde)

Ma dimmi dove vai la notte
In bilico forse io
Non so se farsi male a volte
Fa luce una dinamo

E negli occhi c’è ancora il bello
Se l’amore è un cane che
Viene dall’inferno
O se si è nascosto dentro un posto
Che non è mai la notte

OK Zzala
È sempre lo stesso film
Che so già a memoria
E tu sei quella routine
Che a me non annoia
Ti avrei preso a calci ma
Ti ho dato le mani
Noi per comandarci sai
Finiremo schiavi
Potrai pure odiarmi
L’importante è che non dici che ti sono indifferente
Che ti sono indifferente
Sei disposta a perdermi solo per poi
Cercarmi tra gli sguardi della gente

Ti chiedo di non farci caso
Se delle volte mi agitavo
Ti vedo in centomila volti
Ora non so vederci chiaro
Ma è andata come immaginavo
Non riuscivo ad andarci piano
Noi che per figurare forti
A volte quasi vacilliamo

Ma dimmi dove vai la notte
In bilico forse io
Non so se farsi male a volte
Fa luce una dinamo

E negli occhi c’è ancora il bello
Se l’amore è un cane che
Viene dall’inferno
O se si è nascosto dentro un posto
Che non è mai la notte

Quello che ti è rimasto
È un coraggio di cristallo
Ora mentre ti guardo
Vorrei vedere un altro

So che sono un bastardo
E non so dove sbaglio
Chiedi perché non parlo
Dice tutto il mio sguardo

ultime canzoni inserite

Lazza – 100 messaggi

bnkr44, Pino D’Angiò – Ma Che Idea

Dotan – Louder

Selena Gomez – Love On