G7, i volti dei leader scolpiti negli scarti elettronici

Il titolo dell'opera è "Mount Recyclemore" ed ha lo scopo di sensibilizzare i capi di stato a parlarsi e trovare soluzioni rapide e concrete per contenere i rischi derivanti dai cambiamenti climatici.

Una delle attrazioni più iconiche degli Stati Uniti d’America è – senza dubbio – il Monte Rushmore, un complesso scultoreo scolpito nella roccia in Sud Dakota. Enormi blocchi granitici rappresentano 4 presidenti iconici degli USA: Theodore Roosevelt, Abraham Lincoln, George Washington, Thomas Jefferson.

Qualcosa di simile e di altrettanto imponente è comparso nei giorni scorsi in Cornovaglia, ed è opera di un’artista di nome Joe Rush. La struttura – realizzata interamente con scarti derivanti da discariche di rifiuti tecnologicirappresenta i leader del G7 che si incontreranno in questi giorni per parlare di clima ed ambiente.

Il titolo dell’opera è “Mount Recyclemore” ed ha lo scopo di sensibilizzare i capi di stato a parlarsi e trovare soluzioni rapide e concrete per contenere i rischi derivanti dai cambiamenti climatici.

Sarà sufficiente?

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

È iniziata la 75esima edizione del Festival di Cannes. Con la giornalista Erika Pomella parliamo di pronostici e rumors.
Ad un anno dalla morte di Franco Battiato, il cantautore e compositore siciliano che ha saputo rivoluzionare la musica degli ultimi cinquant’anni.