Tiziano Ferro: “Mi facevano credere che essere gay fosse un handicap”

In una recente intervista, Tiziano Ferro ha parlato del suo passato, ma anche del suo futuro, svelando se parteciperà o no al prossimo Sanremo
Tiziano Ferro ha svelato alcune delle sue sofferenze private del passato, sciogliendo anche i dubbi su un’eventuale partecipazione a Sanremo 2023.

Per presentare il suo ultimo album Il mondo è nostro, Tiziano Ferro si è concesso ai microfoni di più quotidiani e giornali. Hanno sicuramente fatto rumore le parole rilasciate a Il fatto quotidiano, in cui ha parlato del suo passato e degli orribili insulti omofobi ricevuti negli anni dagli hater, che non sono passati inosservati all’artista di Latina.

“Se penso a tutte le frasi di offesa, per esempio legate all’omofobia, che mi hanno ferito, hanno funzionato, perché mi sono sempre sentito ‘difettato’ da quel punto di vista. Sono nato e cresciuto in una società che mi ha fatto pensare che essere gay era un difetto, un handicap e qualcosa di cui vergognarmi.”

Di questo tema, Tiziano Ferro parla nel suo brano presente nel nuovo disco dal titolo Il paradiso dei bugiardi. Questi atteggiamenti offendono ancora il cantautore? A questa domanda, lui risponde: “Sì. Ancora oggi una offesa di quel genere, a causa di uno stress post traumatico, mi ferisce perché la lascio entrare io perché ancora c’è quel pezzo di testa e di cuore che sono stati plasmati in un tempo antico e non si cambia”.

Oggi, Tiziano Ferro è felicemente sposato ed è il padre di due bambini. Le offese ricevute, però, sono una ferita tutt’ora aperta che sottolinea una piaga ancora troppo presente nella nostra società.

Inoltre, l’artista ha sciolto i dubbi sulla sua partecipazione al prossimo Festival di Sanremo. Infatti, recentemente si sono inseguiti più volte delle indiscrezioni riguardo a una sua presenza tra i concorrenti, che sarebbe per lui la prima in assoluto. “Già mi viene l’ansia quando ci vado da ospite!” ha ribattuto l’autore di La vita splendida.

Insomma, Tiziano Ferro ha definitivamente chiuso le porte a una eventuale partecipazione a Sanremo 2023.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

L’attrice premio Oscar Helena Bonham Carter è diventata la nuova presidente della prestigiosa London Library.
Ufficiale: il 9 dicembre arriva la versione deluxe dell’album “Noi, loro, gli altri” del rapper Marracash, con un nuovo singolo all’interno.