Harry Styles regalerà dei biglietti a chi andrà a votare negli USA

Importante proposta quella di Harry Styles: dei biglietti in regalo per chi andrà a votare alle Midterm del Congresso statunitense.
L’interessante iniziativa dell’ex One Direction in collaborazione con HeadCount.

Sono numerosi gli artisti che in Italia stanno lanciando appelli sulle loro pagine social in vista delle elezioni del 25 settembre, invitando le persone ad andare a votare. L’idea più originale, però, l’ha avuta Harry Styles, 28enne cantautore britannico ed ex voce degli One Direction oggi considerata una delle popstar più influenti della sua generazione.

Styles ha difatti lanciato un’iniziativa rivolta ai suoi fan statunitensi: se si registreranno per votare alle Midterm Elections di novembre – ovvero le elezioni di metà mandato negli Stati Uniti d’America in cui, in questo caso, si votano i membri del Congresso, le assemblee elettive dei singoli Stati e alcuni dei governatori dei singoli Stati – l’artista regalerà loro i biglietti per accedere ai concerti di Harryween, i suoi show speciali di Halloween.

I fan che si registreranno parteciperanno ad una speciale lotteria che vedrà il vincitore aggiudicarsi due biglietti per il prossimo 31 ottrobre al Kia Forum di Los Angeles, dove si terrà il concerto in costume dell’ex One Direction. Al fortunato saranno regalati inoltre prodotti del merchandising ufficiale dell’artista e la notte in albergo pagata.

L’iniziativa è in collaborazione con HeadCount, associazione senza scopo di lucro che collabora con artisti per promuovere la democrazia negli USA. Harry Styles non è il primo a prestarsi ad iniziative del genere. Prima di lui HeadCount aveva già collaborato con Ariana Grande, Billie Eilish, Megan Thee Stallion, Panic! at the Disco e altri artisti per incoraggiare i giovani ad andare a votare. Il risultato ha detto che nel 2020 il 78% delle persone registrate da HeadCount è andata a votare segno che il contributo degli artisti è stato efficace.

Sebbene Styles non parli spesso ed esplicitamente di politica, durante le elezioni presidenziali del 2020 fece un endorsement pubblico a Joe Biden a ridosso delle elezioni presidenziali. Il cantante scrisse sulla propria pagina Twitter: “Se potessi votare in America, voterei con gentilezza”, rilanciando un video-spot del candidato democratico, raccogliendo oltre un milione di like. Chissà se anche questa volta la sua iniziativa otterrà così tanti consensi.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il suo ultimo album, la sua carriera, la scena rap: l’intervista di Stefano Piccirillo a Fabri Fibra negli studi di Radio Kiss Kiss.
Su Radio Kiss Kiss, Stefano Zurlo ha raccontato delle sue inchieste sul caso Wanna Marchi e sull’arresto di Daniele Barillà.