Roccabianca, comune emiliano in provincia di Parma

Questa mattina, nella nostra rubrica saluti da Kiss Kiss, abbiamo parlato di Roccabianca, comune dell’Emilia Romagna, guidati dalle parole del sindaco Alessandro Gattara.

Roccabianca (Rocabiànca nel dialetto locale) sorge nella zona più a nord della provincia di Parma, in prossimità del confine tra l’Emilia Romagna e la Lombardia. Il territorio su cui si trova il borgo è pianeggiante, arrivando al massimo poco sopra i 30 metri sul il livello del mare. Il comune conta circa 2.850 abitanti e contiene cinque frazioni: Fontanelle, Fossa, Ragazzola, Rigosa e Stagno.

Luoghi di interesse e attività a Roccabianca
  • Rocca dei Rossi: si tratta di un castello medievale di grandi dimensioni, edificato tra il 1450 e il 1465, ma sorto già da prima non nell’attuale posizione. L’edificio è visitabile dal 2003 e consta di parecchi luoghi e punti di grande rilevanza: Il portico d’onore, la sala di Griselda, la sala dei feudi, la sala dei paesaggi, la sala delle allegorie o dei quattro elementi, la sala Rangoni, la sala del piano nobile e le cantine.
  • Teatro Arena del Sole: edificato nel secondo dopoguerra, in seguito ai bombardamenti che colpirono Parma e dintorni e in cui andò distrutto un monumento dedicato a Giuseppe Verdi che sorgeva in quel punto. In totale, al suo interno si contano 324 posti.
  • Nel borgo si può fruire di artigianato di altissima fattura, soprattutto per quanto riguarda l’intreccio di vimini e giunco.
  • Chiesa dei Santi Bartolomeo e Michele: edificata nel 1578, anche se completata più o meno nella forma odierna nel 1723 secondo lo stile barocco, fa parte della zona pastorale di San Secondo-Roccabianca-Sissa Trecasali. Al suo interno troviamo alcune opere di rilievo come la pala raffigurante il Martirio di San Bartolomeo, di autore sconosciuto, e una teca contenente una statua del Cristo Morto.
Piatti e prodotti tipici di Roccabianca
  • Tortelli
  • Parmigiano
  • Pomodoro
  • Salumi locali, come prosciutto e culatello
  • Vini locali
  • Lasagne
  • Gnocco fritto

Ascolta qui l’intervista di Max e Max ad Alessandro Gattara, sindaco di Roccabianca

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il FEM (Future Education Modena) è un centro per l’innovazione in campo ambientale ed educativo che sviluppa progetti in grado di coinvolgere i ragazzi delle scuole italiane