Pinguini Tattici Nucleari – Coca Zero

PINGUINI TATTICI NUCLEARI DA VENERDÌ 31 MARZO SU RADIO KISS KISS IL NUOVO SINGOLO Coca zero

PINGUINI TATTICI NUCLEARI tornano con “Coca zero“, il nuovo singolo, in radio e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 31 marzo. É un momento d’oro per la band che con Fake News, album uscito lo scorso dicembre e certificato Platino in sole quattro settimane, e con undici date per il nuovo tour degli stadi del 2023, porta avanti la sua incredibile storia, fatta di un gioco di squadra che regala EP, album e singoli indimenticabili, come i recenti Giovani Wannabe (brano italiano più ascoltato in radio nel 2022 secondo Earone Airplay Report, 4 volte Platino) e Ricordi (certificato Triplo Platino), che hanno segnato il passo dell’estate e dell’autunno 2022.

Coca zero è un pezzo che parla di cambiamento. È nato dal fatto che la Coca-Cola è sempre stata tra le mie bibite preferite, ma ultimamente mi sono reso conto che preferisco la Coca Zero, forse perchè sto crescendo o, forse, perché il mondo intorno a me sta cambiando. La canzone affronta svariati temi, dalla sostenibilità, al gender, alla religione, soffermandosi in modo particolare sulla modalità in cui le diverse generazioni si confrontano sui temi di oggi, di ieri e di domani.”

COCA ZERO – TESTO

Signora mia che cosa vuole che le dica
Sua nipote e la sua amica hanno fatto coming out
Sono pan, mica pan per focaccia
E per quanto a lei non piaccia qui si pone un aut aut
Il lume della ragione s’incendia
Se il boomer non da ragione al millennial
E muore chi non si adegua
Alzi la testa tipo la giraffa di Lamarck
E si lamenti che viviamo in una società

Toglieranno Gesù dalla parete
Mentre lei rimpiange di quando c’era lui
L’Inno di Mameli si canterà in inglese
Nel paese, pure al bar si parlerà di gender fluid
Signora mia, tutto cambia e lei sta dietro
Chissà per quanto reggerà la legge di Pareto
Signora mia, la vedo alzare gli occhi al cielo
Non si ordina più Coca-Cola, solo Coca zero

Coca zero
Coca zero
Coca zero
Coca zero

Signora mia se non le basta la pensione
Con un poco di passione
Può sbancare su OnlyFans
Il ghiaccio scioglie ma il bicchiere è mezzo pieno
Oggi non festeggeremo con la pizza in supercar
E ieri ha visto una frase intelligente sul Facebook
Si diceva che le giacche e le cravatte fan più danno dei tattoo
Boh non lo so
Sarà che è un po’ di tempo che fanno più casino i papillon

Toglieranno Gesù dalla parete
Mentre lei rimpiange di quando c’era lui
L’Inno di Mameli si canterà in inglese
Nel paese, pure al bar si parlerà di gender fluid
Signora mia, ogni mito c’ha il suo me too
Ma non si arresta l’ordine che si è costituito
Signora mia, la vedo alzare gli occhi al cielo
Non si ordina più Coca-Cola, solo Coca zero

Coca zero
Coca zero
Coca zero
Coca zero

Dopo l’ebrezza di giocare a Need for Speed
Vedrà che sua nipote torna a casa e poi le insegna a far lo SPID
L’Italia è tutta qui
Un paese di vecchi difetti che fan pace con sensi di colpa giovani
C’è chi alla fama domani preferirebbe del cash oggi
Chi per un ideale fa la fine di Khashoggi
Ma tu, mi raccomando, dai del lei a chi non conosci
E cerca l’oro alla fine di ogni rainbow washing

Coca zero, il mondo non ti aspetta
Coca zero, lui gira, ruota e cambia
Coca zero, chi urla alla marchetta
Coca zero, è il primo che poi canta

Coca zero
Coca zero
Coca zero
Coca zero

Coca zero
Coca zero
Coca zero
Coca zero

ultime canzoni inserite

Selena Gomez – Love On

The Blessed Madonna feat. Clementine Douglas – Happier

Beyoncé – Texas Hold ‘Em

Dua Lipa – Training Season