Francesco Gabbani – L’abitudine

FRANCESCO GABBANI DAL IL 7 APRILE SU RADIO KISS KISS “L’ABITUDINE” UN NUOVO SINGOLO INEDITO

Esce venerdì 7 aprile, nelle radio e in digitale,  “L’abitudine” (BMG) il nuovo singolo inedito di Francesco Gabbani scritto con Fabio Ilacqua,  autore, insieme a lui, di canzoni di successo come “Amen”, “Occidentali’s Karma” e “Volevamo solo essere felici”. 


“L’abitudine” racconta l’assuefazione apatica al vivere, la consuetudine a ripetere gesti e pensieri in maniera quasi passiva, galleggiando sulla pelle del mondo come comparse prive di pensiero, come luoghi comuni, “copiando” la vita anziché reinventarla. Il cuore di questo brano è l’invito a riappropriarci delle nostre vite.

“L’abitudine” è un nuovo tassello del percorso discografico del cantautore toscano che annuncerà a breve importanti novità.

FRANCESCO GABBANI,  cantautore, polistrumentista e artista multiplatino (12 dischi di platino e 2 dischi d’oro), è autore di grandi successi come “Amen” (platino), con la quale ha vinto il Festival di Sanremo nel 2016 nella categoria ‘Nuove Proposte’, “Occidentali’s Karma” (sei dischi di platino), con cui ha vinto il Festival di Sanremo nel 2017 nella categoria ‘Big’, “Tra le granite e le granate” (2 dischi di platino), e “Viceversa” (2 dischi di platino) classificatasi seconda al Festival di Sanremo nel 2020.   Con i suoi brani ha superato i 600 milioni di visualizzazioni su YouTube. Ha scritto canzoni per grandi artisti tra i quali Mina, Celentano e Ornella Vanoni e colonne sonore originali. A luglio 2021 ha tenuto un concerto celebrativo  all’Arena di Verona. 

Ad aprile 2022 Gabbani ha condotto con successo, in prima serata su Rai1, CI VUOLE UN FIORE il primo show green della televisione italiana e pubblica il nuovo atteso album “Volevamo solo essere felici”,  anticipato dal singolo che dà il titolo al disco. A giugno parte con un nuovo tour estivo. Ad inizio ottobre tiene due concerti speciali -al Mediolanum Forum di Assago (MI) e al Palazzo dello Sport di Roma-  per coronare un anno importante nel suo percorso artistico. A dicembre pubblica “Natale tanto vale” un nuovo singolo inedito, un brano natalizio dal sapore malinconico. 

Ad aprile 2023 torna con “Ci vuole un fiore” e raddoppia il suo appuntamento con due speciali prime serate su Rai1, di un format originale che unisce la leggerezza del varietà con la tematica, sempre più urgente, dell’ecosostenibilità. Il 31 marzo pubblica “L’abitudine” un nuovo singolo  inedito che  sarà la colonna sonora del programma.

L’ABITUDINE – TESTO

E girano, girano gli uomini sopra la giostra del mondo
Come i valzer delle cameriere fra i tavolini alla fine del giorno
E girano mosconi e chiacchiere nei saloni dei parrucchieri
Girano i tacchi delle signore a notte fonda sui marciapiedi
E nei week-end, in processione nei supermercati
Narcotizzati dalle occasioni, comprare ed essere comprati
(Comprare ed essere comprati)
Ed io e te accarezzati da una gioia breve
E dal sorriso delle cassiere
Soddisfatti o rimborsati, sommersi o salvati?

Beato il cane al passo del padrone
E che è uno stupido per vocazione
E chi, siccome tiene un osso in bocca
Non dirà la sua opinione
Beati tutti gli uomini per bene
Chi non sapeva e chi non vuol sapere
E chi ha confuso l’abitudine con la felicità
(Ta-ta-ta-ta-ta, ta-ta-ta-ta-ta, ta-ta-ta-ta-ta)

E girano, girano gli uomini
D’un dolceamaro girare in tondo, di vecchi amanti nelle balere
Come falene alla fine del giorno
E girano motori e femmine, girano i cacciabombardieri
Mille caviglie, mille tagliole intorno al pozzo dei desideri
E nei week-end, in confessione nei supermercati
Tra gli affettati e le comunioni, mangiare ed essere mangiati
(Mangiare ed essere mangiati)
Ed io e te affaticati da un dolore lieve e dalle trombe e dalle bandiere
Sorridenti e circondati, sommersi o salvati?

Beato il cane al passo del padrone
E che è uno stupido per vocazione
E chi, siccome tiene un osso in bocca
Non dirà la sua opinione
Beati tutti gli uomini per bene
Chi non sapeva e chi non vuol sapere
E chi ha confuso l’abitudine con la felicità

Ed io rinnego tutto prima del blackout, prima che faccia notte
Prima che il vento arrivi e il gallo canti tre volte
(Pai, pa-pa-pa-pai, pai, pa-pa-pa-pai)
(Pai, pa-pa-pa-pai, pa-pai-pa-pai-pa)

Beato il cane al passo del padrone
E che è uno stupido per vocazione
E chi, siccome tiene un osso in bocca
Non dirà la sua opinione
Beati tutti gli uomini per bene
Chi non sapeva e chi non vuol sapere
E chi ha confuso l’abitudine con la felicità
(Ta-ta-ta-ta-ta, ta-ta-ta-ta-ta, ta-ta-ta-ta-ta)
E chi ha confuso l’abitudine con la felicità
(Ta-ta-ta-ta-ta, ta-ta-ta-ta-ta, ta-ta-ta-ta-ta)

E girano, girano gli uomini

ultime canzoni inserite

Onerepublic – Hurt

Rita Ora – Ask & You Shall Receive

FAST BOY X RAF – Wave

Camila Cabello, Drake – Hot Uptown