Cesare Cremonini

Colibrì

Dopo una lunga attesa, Cesare Cremonini pubblica il suo nuovo singolo intitolato “Colibrì“.
Un raggio di azione artistico che si espande sempre di più per l’artista bolognese.

«”Colibrì” parla dell’avverarsi di una profezia», racconta Cremonini.
«In questo senso, per me, è un’opera di fantascienza più che una canzone sull’attualità, un’esperienza musicale legata all’intero album, più che una semplice hit.»

Il brano vuole raccontare la gentilezza intesa come idea per il futuro, grazie ad un linguaggio garbato.
Colibrì” porta l’ascoltatore in volo verso un viaggio interiore fatto di purezza, natura e libertà.
La canzone è stata registrata tra Bologna, Los Angeles e Londra, in quest’ultima location all’interno dei leggendari Abbey Road Studios.

Il singolo è il primo tassello di un album che sarà pubblicato il 25 febbraio 2022 e intitolato “La ragazza del futuro“. La copertina del nuovo disco di Cremonini è centrata sul rapporto tra uomo, natura e fanciullezza.

Colibrì di Cesare CremoniniTesto

Nei tuoi occhi una seconda luna
Forse proprio quella da cui vieni tu
Provo un atterraggio di fortuna
Per non cadere giù

Colibrì, seguivi un Colibrì
Che ti ha portato dalla giungla a una metropoli
Colibrì, seguivi un Colibrì

Sai anche a me cadere fa paura
Però, noi siamo qui
Lo sai, che come un sole ti seguirei
Verso cieli più limpidi
Ora tu cosa immagini
Se ti dico vorrei farti volare fra gli alberi
In mezzo ai fiori bellissimi
Per poter essere liberi

Come Colibrì, seguivi un Colibrì
Che ti ha portato dalla giungla a una metropoli

Fermo in mezzo al traffico stasera
Abbasso il finestrino per guardare su
Passa in mezzo al cielo una cometa
Va beh, so che eri tu

Colibrì, seguivi un Colibrì
Ti ha portato dalla giungla a una metropoli
Credimi, seguivi un Colibrì

Sai, che come un fiume ti seguirei
Verso mari più limpidi
Ora tu cosa immagini
Se ti dico vorrei farti volare fra gli alberi
In mezzo ai fiori bellissimi
Per poter essere liberi, liberi

Prendi le mie mani nel buio
Portami lontano dove sai tu
Quando ho immaginato il futuro
C’eri tu

Correre davanti a te
Sembrerà tutto possibile
Sembri nata per sorridere
Lo sai che anch’io vorrei volare fra gli alberi
In mezzo ai fiori bellissimi
Come un Colibrì

ultime canzoni inserite

Iann Dior – Live Fast Die Numb

Francesco Gabbani – Peace & Love

Carl Brave e Noemi – HULA-HOOP