Ana Mena – Duecentomila Ore

Youtube musica

Dopo essersi fatta conoscere e amare dal pubblico italiano collaborando con artisti come Rocco Hunt, Fred De Palma e Federico Rossi, Ana Mena ci fa ballare e sognare con il nuovo singolo “Duecentomila Ore“.

Una delle artiste più richieste nella scena pop e urban e icona di successi come “Una volta Ancora“, si è rivelata anche come attrice recitando nel film “La pelle che abito” di Almodovar, insieme ad Antonio Banderas.

Il suo legame con il Festival di Sanremo parte dalla cover di “Musica Leggerissima” per poi presentare, la scorsa settimana, “Duencentomila Ore“, in gara nella 72° edizione del Festival.

Un ritmo travolgente, una voce leggera e suadente; questa la ricetta di Ana Mena che ha coerentemente proseguito il suo latin-pop di grande presa, nei confronti del pubblico, fin dal primo ascolto.

Ad appena 24 anni ha già al suo attivo 36 dischi di platino, 2 dischi d’oro, 5 miliioni e mezzo di ascoltatori mensili su Spotify e 1 miliardo e mezzo di views totali su You Tube.

Ana MenaDuecentomila Ore – TESTO

Sola, io ti aspetterò a cena da sola
In mezzo al fumo di mille parole
Di canzoni che non hanno età

Sulla pelle il tuo sapore
Non si muove
Siamo bravi a continuare
A farci male
Io che non cercavo un ragazzo di strada
Poi mi hai distratta
Vendendomi un’altra bugia

Quando la notte arriva
M’ama non m’ama un fiore
America Latina
Un Cuba Libre amore

Quando la notte arriva (ah ah ah)
Duecentomila ore (ah ah ah)
Amarsi un’ora prima (ah ah ah)
E dopo lasciarsi andar (ah ah ah)È un’altra sera
Che se n’è andata
È questa attesa
Che è disperata

È l’aria fredda
Di una giornata
Così di fretta
Dimenticata

Quando la no-o-o-o-otte arriva
M’ama non m’ama un fiore
America Latina
Un Cuba Libre amore

Quando la notte arriva (ah ah ah)
Duecentomila ore (ah ah ah)
Amarsi un’ora prima (ah ah ah)
E dopo lasciarsi andar (ah ah ah)Quando la notte arriva
Duecentomila ore
Amarsi un’ora prima
E dopo lasciarsi andar

ultime canzoni inserite

Francesca Michielin – Bonsoir

Ditonellapiaga – Disco (I love it)

Imagine Dragons – Sharks