Sangiovanni si ferma: “Non sono felice, non posso fingere che vada tutto bene”

Sangiovanni ha scritto un post social in cui ha annunciato di volersi prendere una pausa dalla musica in questo momento.
Il post social che racconta il suo stato d’animo

Nella nostra Casa Kiss Kiss di Sanremo, Sangiovanni ci aveva raccontato: “Essere fragili è una forza. Io non voglio più sentirmi debole perché sono fragile, è figo anche essere fragili.” E poi: “In generale vivo una condizione complessa, e ovviamente aumentano la pressione e il peso. Credo che sia un messaggio giusto dimostrare di avere il coraggio di fare le cose e vivere la vita. Non voglio fingere di essere quello che non sono, spero che mostrare la mia fragilità sia un messaggio per chi non riesce a chiedere aiuto.”

Queste sensazioni che Sangiovanni ci ha raccontato sono state confermate da lui stesso nei suoi canali social. Il cantante ha preso, infatti, la scelta di fermarsi per il momento perché non sente di avere la forza per fare arte. L’uscita dell’album e il live al Forum di Milano sono posticipati. Ecco il post di Sangiovanni.

grazie a quest’esperienza ho capito che essere se stessi e dire la verità è importante, bisogna accettare quello che si è.
a scanso di equivoci classici da web non faccio questo discorso ora per via di un posto in classifica, anche il Sanremo precedente l’ho vissuto con lo stesso disagio, ma non riesco più a fingere che vada tutto bene e che sia felice di quello che sto facendo.
a volte bisogna avere il coraggio di fermarsi e sono qui per condividere con voi che ho deciso di farlo.

L’uscita del mio album ‘privacy’ e il concerto al forum di Assago del 5/10 sono rimandati. Per chi ha messo amore e fiducia in questo progetto preacquistando i biglietti del Forum o il disco riceverà il rimborso, i dettagli sono tutti nelle storie. ho ricevuto tantissimo sostegno che non mi aspettavo e tantissima comprensione che per me in questo momento rappresentano la cosa più importante, anche perché mi sembra di sentire che quello che vivo io tocca tante persone e mi fa sentire meno solo. Davvero grazie.
voglio precisare che non sto mollando, credo tanto nella mia musica e in questo progetto ma allo stesso tempo non ho le energie fisiche e mentali in questo momento per portarlo avanti. non ve lo meritate voi, e non se lo merita il mio team (che per altro ringrazio per la vicinanza).

voglio stare bene per condurre al meglio la musica vista come ‘lavoro’. continuerò a scrivere e a stare in studio perché fa parte del mio benessere e nel mentre inizierò a dedicare il tempo a me stesso per migliorare questa condizione. so che mi aiuterà e che tornerò presto, anche più forte di prima.
vi voglio bene

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

L’attentato in Pennsylvania nel quale Donald Trump è rimasto ferito ad un orecchio avrà un impatto decisivo anche sulla campagna elettorale per le elezioni del prossimo novembre