Morgan: “La musica che propone Amadeus a Sanremo ha devastato culturalmente l’Italia”

"Quella che in Italia chiamiamo "musica leggera" in realtà è pop scadente", afferma Morgan, che sul tema attacca apertamente Amadeus.
L’ex Bluvertigo ha commentato la lite tra J-Ax e Paolo Meneguzzi

Il dissing tra J-Ax e Paolo Meneguzzi sta facendo discutere, e anche Morgan si è inserito nel discorso, esprimendo delle considerazioni sulla musica italiana. L’ha fatto in un’intervista a Mow Mag (rivista da cui tutto è partito, con Meneguzzi che si scagliava contro J-Ax e Disco Paradise). Dopo l’accusa di Meneguzzi che definisce “marchette” le canzoni come quella proposta da Fedez e soci, e J-Ax che definisce l’interprete di Verofalso come “la versione Wish di Tiziano Ferro”, che ha provocato la controrisposta “io credo nei valori, tu nelle canne”, ecco la sentenza.

Ha perfettamente ragione Paolo Meneguzzi, perché il pop è una forma d’arte. Noi italiani la chiamiamo “musica leggera”, ma abbiamo inventato una definizione che non c’è nel mondo, quando in realtà il concetto di “musica leggera” io lo userei per definire “il pop è scadente”. – ha affermato Marco Castoldi – In pratica la musica leggera si può tradurre in “voglio imitare il pop esclusivamente per delle ragioni commerciali”, quindi ne imita la patina, l’esteriorità, ma non certo l’essenza artistica.”

Per Morgan il pop è una musica seria, alta, molto importante culturalmente. “È proprio la rottura tra l’arte alta e l’arte bassa. Il pop sono i Beatles, per fare un esempio d’eccellenza, è David Bowie, è Franco Battiato. Il pop è la musica che sperimenta, che inventa e che utilizza tutti i mezzi che la modernità mette a disposizione. Non è una cazzata, la “musica leggera” è una musica priva di contenuti, mentre il pop è la musica più importante che c’è.”

Questa distinzione tra pop e musica leggera è il trampolino con cui l’autore di Altrove si è scagliato di nuovo contro Amadeus. Non è la prima volta che il cantante commenta negativamente l’operato del conduttore e direttore artistico di Sanremo. “Non ha titoli di studio e dirige Sanremo” fu l’accusa di poco meno di un anno fa.

“Il sistema va avanti imperterrito come uno schiacciasassi e il sistema italiano sfrutta proprio il fatto che il popolo sia totalmente privo di capacità di emergere e di reagire ai soprusi. Il popolo italiano è veramente un popolo bue per eccellenza, composto da pecoroni. Come su Amadeus direttore artistico di Sanremo, sono l’unico che lo contesta, ma in realtà è un fenomeno che ha devastato culturalmente l’Italia da un punto di vista artistico e di qualità della canzone e continua a farlo, ma rimangono tutti zitti.” – ha concluso Morgan.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Una dieta equilibrata, l’esercizio fisico, un sonno di qualità e la giusta stimolazione mentale sono fondamentali per preservare la salute del cervello e delle nostre facoltà cognitive.