Mahmood e la rottura con il suo ex: “Dopo cinque anni insieme, adesso siamo amici”

Con il suo ultimo singolo Ra Ta Ta Mahmood si sta inserendo tra le hit estive del momento e in una recente intervista per Paper Magazine ha deciso aprire il suo cuore sulla vita privata.

Proprio parlando dell’ispirazione per il suo ultimo disco “Nei letti degli altri” ha rivelato di avere avuto una relazione durata cinque anni e di essere però rimasto in amicizia con la persona, per la quale ha anche scritto una delle canzoni dell’album.

“C’è una parte in cui dico: ‘Più che far parte di una cosa a tre, mi piacerebbe avere dei fiori’. Capisco che a volte l’altra persona possa sentirsi attaccata, perché certe cose devono rimanere private. Ma se censurassi quella storia, perderei l’opportunità di entrare in contatto con le persone”.

L’artista ha avuto una bella chiacchierata con Willy Chavarria, designer statunitense-messicano che lo ha intervistato in occasione del lancio dell’ultima canzone. Mahmood ha detto di essere molto riservato per quanto riguarda i legami personali e che per lui è più semplice esprimerli in musica.

“Con le persone che amo ho un problema, perché non mi piace parlare della vita privata. Ma quando compongo canzoni, se non inserisco qualcosa della mia vita privata, perdo l’occasione di costruire questa intimità tra me e le persone che mi ascoltano”.

Nel disco, uscito a febbraio, ha racchiuso il percorso di autoanalisi che ha dovuto affrontare negli ultimi tempi: “Questo è il disco più intimo che abbia mai prodotto, perché ho lavorato molto su me stesso in questi ultimi due anni. Ho capito che molti aspetti del mio comportamento erano negativi e ho deciso di lavorarci su, di non chiudere gli occhi e provare semplicemente a tornare a casa. Oggi il modo in cui entro in contatto con nuove persone è diverso”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare