Cricca, il nuovo brano si intitola “Australia”

Cricca arriva dal 9 Giugno 2023 con un nuovo brano dal titolo "Australia" distribuito da ADA Music Italy, che anticipa il nuovo album.

Venerdì 9 giugno esce in digitale e in radio “Australia”, il nuovo brano del cantante romagnolo,
presentato ad Amici ’22, che anticipa l’Ep in uscita il 16 giugno.

“Australia” è il nuovo singolo di CRICCA, disponibile in digitale e in radio a partire da venerdì 9 giugno, che anticipa l’Ep in uscita il 16 giugno. Il brano, distribuito da ADA Music Italy, è stato presentato in occasione di Amici ’22, dove il cantante romagnolo ha ottenuto la maglia del serale ed è arrivato alle porte della semifinale, raggiungendo la quarta posizione tra i cantanti. La sua “Se mi guardi così”, che ad oggi vanta oltre 2.000.000 di streaming su Spotify e centinaia di migliaia di ascolti sulle altre piattaforme, è uno dei pezzi rimasti nel cuore del pubblico di questa edizione.

Nato e cresciuto in una famiglia giramondo di operatori umanitari, CRICCA ha mosso i suoi primi passi nella musica nel coro giovanile di Sidney: “’Australia’ è una canzone di rinascita, e racconta gli anni che ho passato in quel Paese da bambino – spiega l’artista -. Racconta la nostalgia per quei luoghi, e soprattutto per come ero io in quegli anni. La gioia nel vedere l’oceano, quel senso di libertà che provavo quando stringevo la mano a mio padre. Il ritornello nasce come un grido: "Vorrei tornare a ballare con te in questa lunga notte", è un grido rivolto a quella parte di me che è un bambino e che è ancora dentro di me da qualche parte, ed è la mia parte più pura”.

“L’EP, da cui è estratto il singolo e che sarà composto da 6 brani, abbiamo deciso di chiamarlo col mio nome: CRICCA, parla di me, c’è dentro la mia vita fino ad oggi, quello che ho vissuto. Ci sono le mie canzoni, la mia voce, le mie fragilità e tutto l’amore che ho ricevuto e che vorrei trasmettere a tutti quelli che ascolteranno le canzoni contenute al suo interno. È un insieme di quello che sono io, allegro e leggero, ma anche triste e profondamente malinconico”.  

Il brano è scritto e prodotto da Giovanni Cricca (voci e cori), Francesco Picciano (tastiere e cori), Cristian Bonato(pianoforti synt ed elettronica) e Massimiliano Corona (chitarre e bassi). Hanno collaborato Federico Mecozzi(violino, viola, synt e tastiere) e Tommy Graziani (batteria e percussioni). Registrato e mixato da Cristian Bonato presso Numeri Recording, Cavallino e masterizzato da Giovanni Versari presso la Maestà, Monza.

CRICCA | BIO

Cricca (all’anagrafe Giovanni Cricca) è nato il 08/08/2003 a Rimini, vive a Riccione e si è diplomato al liceo linguistico di Rimini. È nato e cresciuto in una famiglia giramondo di operatori umanitari, ha mosso i suoi primi passi nella musica nel coro giovanile di Sidney (Australia). L'essere venuto in contatto con tante culture diverse lo hanno reso un autore libero da etichette prestabilite e attento all'aspetto emotivo delle canzoni. Si esibisce regolarmente dal vivo dall'età di otto anni molto spesso da solo, essendo anche chitarrista e pianista. Nonostante la giovane età, ha già fatto i lavori più diversi (cameriere, elettricista, bagnino ecc..) e da tutta questa esperienza di vita nascono le sue canzoni. Nel 2021, insieme a un team di produzione e musicisti, ha dato vita alla produzione dei suoi primi brani. Si è iscritto all’Accademia di Sanremo ed è risultato uno dei vincitori. Durante l’estate, è finalista del Contest Deejay on stage 2022, importante evento estivo organizzato da Radio Deejay a Riccione. Si è quindi iscritto al casting di Amici 2022, ed è entrato a far parte della scuola, ottenendo grande successo coi suoi inediti e ampia popolarità (tra le altre cose esibendosi in prima serata durante il Capodanno in musica su Canale 5.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Nel Regno Unito, Mary Poppins è passato dall’essere un film per tutti a essere un film per bambini dai dodici anni in su.
Su Radio Kiss Kiss, abbiamo ascoltato le ultime novità direttamente dal Mobile World Congress di Barcellona.