Il tuo idolo si ritira? In Giappone hai diritto fino a 10 giorni di congedo

Un'azienda ha introdotto la possibilità di usufruire di un congedo fino a 10 giorni nel caso in cui un vip a cui si è molto legati si sia ritirato dalle scene.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Totti si ritira

L’etica del lavoro in Giappone è tra i tratti dominanti della società.

Al punto che tutto o quasi sembra ruotare attorno agli impegni ed all’operosità del popolo nipponico.

Persino il ritiro di un idolo può incredibilmente avere delle ricadute sul lavoro dei cittadini giapponesi.

Un’azienda di nome Hiroro infatti ha introdotto la possibilità di usufruire di un congedo fino a 10 giorni nel caso in cui un vip a cui si è molto legati si sia ritirato dalle scene.

Michael Jordan si ritira

Nessuna categoria esclusa: dagli sportivi agli artisti, passando per gli attori, le celebrities e gli influncer.

L’unico fattore realmente discriminante è il legame affettivo che intercorre tra il lavoratore ed il personaggio famoso.

Una misura che intende sollevare l’animo dei dipendenti aiutandoli a superare lo shock emotivo derivante dalla “perdita” del proprio riferimento.

Curiosità e chicche molto lontane dalla nostra cultura e che ci fanno amare ancor di più il Giappone!

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Per i possessori e per chi utilizza un monopattino elettrico le regole saranno più severe. Il Senato, infatti, ha dato l’ok definitivo al Decreto Infrastrutture.
Ecco cosa accadrà nell’undicesima puntata di Amici che vedremo in onda domenica 28 novembre