Nastri d’argento 2023: trionfo per Bellocchio, è di Colapesce e Dimartino la miglior colonna sonora

Nastri d'argento 2023: "Rapito" di Marco Bellocchio porta a casa sette premi, ma non mancano le sorprese. Leggi qui tutti i premi!
La lista di tutti i vincitori dei Nastri d’argento 2023

Si sono tenuti in due luoghi diversi i Nastri d’argento 2023. Infatti, nella serata del 17 giugno, sono stati assegnati i premi alle serie tv, mentre quelli cinematografici si sono tenuti a Roma ieri, 20 giugno. Nel cinema, premiato Marco Bellocchio sia per la regia che per il film Rapito, opera che tratta il caso Edgardo Mortara, avvenuto nella seconda metà dell’Ottocento. Il film dell’autore emiliano – che prosegue una carriera strepitosa – si aggiudica ben sette nastri. La miglior commedia è la brillante Mixed by Erry di Sydney Sibilia, in cui si racconta la nascita della pirateria musicale nella Napoli degli anni Settanta e Ottanta.

Ex aequo per il miglior attore protagonista, con Alessandro Borghi e Luca Marinelli che portano a casa un Nastro d’argento a testa per le loro performance ne Le otto montagne, fresco vincitore del David di Donatello. La miglior attrice è Barbara Ronchi per Rapito. Nelle stessa categorie dedicate alla commedia, vincono Antonio Albanese per Grazie ragazzi e Pilar Fogliati per Romantiche.

Nelle categorie musicali, vittoria per Colapesce e Dimartino, autori della colonna sonora de La primavera della mia vita, in cui il duo siciliano si è anche misurato con la recitazione. Mentre Marco Mengoni si aggiudica miglior canzone con Caro amore lontanissimo, inclusa nel film Il colibrì.

Per quanto riguarda le serie tv, è sempre Marco Bellocchio il protagonista. Esterno Notte, valutato come prodotto seriale in questo caso, vince miglior serie.

Vediamo la lista completa dei vincitori di tutti i Nastri d’argento 2023 per il cinema.

MIGLIOR FILM 
Rapito

NASTRO DELL’ANNO   
La stranezza di Roberto ANDÒ

MIGLIORE REGIA
Marco BELLOCCHIO per Rapito

MIGLIOR ESORDIO
Stranizza d’amuri di Giuseppe FIORELLO

MIGLIORE COMMEDIA
Mixed by Erry di Sydney SIBILIA

SOGGETTO
L’immensità di Emanuele CRIALESE

SCENEGGIATURA
Rapito di Marco BELLOCCHIO, Susanna NICCHIARELLI in collaborazione con Edoardo ALBINATI, Daniela CESELLI

ATTRICE PROTAGONISTA
Barbara RONCHI per Rapito

ATTORE PROTAGONISTA
Alessandro BORGHI, Luca MARINELLI per Le otto montagne

ATTRICE NON PROTAGONISTA
Barbora BOBULOVA per Il sol dell’avvenire

ATTORE NON PROTAGONISTA
Paolo PIEROBON per Rapito

ATTRICE COMMEDIA
Pilar FOGLIATI per Romantiche

ATTORE COMMEDIA
Antonio ALBANESE per Grazie ragazzi

FOTOGRAFIA
Michele D’ATTANASIO per L’ombra di Caravaggio, Ti mangio il cuore

SCENOGRAFIA
Tonino ZERA per L’ombra di CaravaggioMixed by Erry

COSTUMI
Carlo POGGIOLI per L’ombra di Caravaggio

MONTAGGIO    
Francesca CALVELLI, Stefano MARIOTTI per Rapito

SONORO
Le otto montagne

CASTING DIRECTOR    
Francesca BORROMEO per Mixed by Erry

COLONNA SONORA    
COLAPESCE e DIMARTINO con La primavera della mia vita

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE 
CARO AMORE LONTANISSIMOne Il colibrì Musica di Sergio ENDRIGO, testo di Riccardo SINIGALLIA, interpretata da Marco MENGONI                                                                                                                    
PREMI SPECIALI

NASTRO d’ARGENTO ALLA CARRIERA
Giovanna RALLI

NASTRO d’ARGENTO SPECIALE
Michele PLACIDO per L’Ombra di Caravaggio e Orlando

NASTRO d’ARGENTO EUROPEO
Valeria BRUNI TEDESCHI per Forever Young – Les Amandiers

Il ‘CAMEO DELL’ANNO’
Giovanni VERONESI per La divina commedia

PREMI SPECIALI per i giovani ‘GUGLIELMO BIRAGHI’
Leonardo MALTESE per Il signore delle formiche, Rapito eValentina ROMANI per Il sol dell’avvenire

‘GRAZIELLA BONACCHI’
Samuel SEGRETO e Gabriele PIZZURRO per Stranizza d’amuri

NASTRI/FONDAZIONE NOBIS
Greta GASBARRI per Mia e Massimiliano caiazzoper Piano piano

NASTRI/NUOVO IMAIE
Lidia VITALE

PREMIO/HAMILTON Behind the camera
COLAPESCE e DIMARTINO

NASTRI/PERSOL ‘Personaggio dell’anno’
Giacomo GIANNIOTTI

PREMIO/WELLA PROFESSIONALS per l’immagine
Pilar FOGLIATI

SERIE TV

SERIE DELL’ANNO
MARE FUORI 
– stagione 3
Regia Ivan SILVESTRINI

MIGLIOR SERIE
ESTERNO NOTTE

Regia Marco BELLOCCHIO

MIGLIOR SERIE ‘CRIME’
LA LEGGE DI LIDIA Poët
 
Regia Matteo ROVERE (ep. 1-2) e Letizia LAMARTIRE (ep. 3-6)

MIGLIOR SERIE ‘DRAMEDY’
PRISMA

Regia Ludovico BESSEGATO

MIGLIOR SERIE COMMEDIA
CALL MY AGENT – ITALIA 

Regia Luca RIBUOLI

DOCUSERIE
CIRCEO 
Regia Andrea MOLAIOLI

MIGLIOR FILM TV
FILUMENA MARTURANO

Regia Francesco AMATO

ATTRICE PROTAGONISTA
Margherita BUY – Esterno notte

ATTORE PROTAGONISTA
Fabrizio GIFUNI – Esterno notte

ATTRICE NON PROTAGONISTA
Valentina BELLÈ – The good mothers

ATTORE NON PROTAGONISTA
Andrea PENNACCHI – Tutto chiede salvezza 

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Con l’avvento di tecnologie sempre più avanzate, anche le vacanze diventano smart, sostenibili e a basso impatto ambientale