Kevin Bacon si traveste per un giorno e nessuno lo riconosce: “Vivere da comune mortale fa schifo”

In una recente intervista concessa Vanity Fair USA dal titolo “Kevin Bacon Spent a Day as a Regular Person” l’attore americano ha raccontato l’effetto strano prodotto da una sorta di esperimento sociale in stile candid camera.

La star del cinema si è fatta costruire da un truccatore un travestimento prostetico comprensivo di naso, denti finti e occhiali. Conciato in questo modo Kevin Bacon somigliava molto al personaggio che interpreterà nel suo ultimo film Ti West MaXXXine, ovvero un investigatore privato assoldato per trovare il personaggio del titolo della pellicola.

L’artista truccato era irriconoscibile e si è mescolato alla folla del centro commerciale The Grove a Los Angeles. All’inizio comprende che il travestimento ha funzionato poiché nessuno sembra riconoscerlo e ne è contento. Dopo però è subentrata l’insolita sensazione di essere invisibile.

Ha quindi spiegato: “Al Grove la gente mi spingeva via, non era gentile. Nessuno mi diceva Ti adoro”. Quindi ha aggiunto: “Ho dovuto fare la fila per, non so, comprare un fottuto caffè o altro. Posso dirlo? Tutto questo fa schifo. Voglio tornare a essere famoso”.

Insomma, l’esperimento tentato non sembra avere soddisfatto l’attore sessantaseienne che preferisce decisamente la vita da star con tutti i suoi vantaggi e non vuole rinunciare a vestire i suoi panni!

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il FEM (Future Education Modena) è un centro per l’innovazione in campo ambientale ed educativo che sviluppa progetti in grado di coinvolgere i ragazzi delle scuole italiane