Johnny Depp torna a recitare: sarà re Luigi XV

Johnny Depp non appariva sul grande schermo da qualche anno, ma ora l'attesissimo ritorno: interpreterà re Luigi XV.
Il ritorno sul set di Johnny Depp dopo tre anni sarà in un film girato e ambientato in Francia. Il film uscirà nel 2023; il suo ultimo ruolo fu in Il caso Minamata, uscito nel 2020 e girato nel 2019.

La fin troppo chiacchierata vicenda giudiziaria con Amber Heard sembra essere archiviata per Johnny Depp, o almeno, finalmente si torna a parlare dell’attore e non della sua vita privata. Sarà re Luigi XV il primo ruolo di Depp dopo tre lunghi anni lontano dalle scene. La parte sarà inserita in un film francese, diretto da Maïwenn, che sarà impegnata anche nelle vesti di Jeanne du Berry, la cortigiana del re, che dà il nome al titolo del film.

Vediamo la prima immagine di Depp nel nuovo ruolo, diffusa dalla casa di produzione del film, la Why Not.

La casa di produzione ha da poco annunciato che le riprese del film sono iniziate lo scorso mese e che si svolgeranno per undici settimane. La storia è ambientata nel Settecento e le riprese saranno ambientate a Versailles e in altri castelli parigini.

Nel cast, oltre ai due protagonisti, ci saranno anche Pierre Richard, Benjamin Lavernhe, Noémie Lvovsky, Melvil Poupaud, Pascal Greggory e India Hair.

La trama si ispira liberamente alla storia della cortigiana Jeanne Du Barry, l’amante del re Luigi XV dopo Madame de Pompadour. Du Barry è stata figlia di persone appartenenti alla classe operaia, ma grazie alla sua intelligenza e al suo fascino è riuscita nell’impresa di compiere la scalata sociale. Per Luigi XV, conoscere Jeanne è stata una salvezza. È grazie a lei che il re ha riacquistato energia vitale e ottimismo.

La corte di Versailles fu scandalizzata dall’ingresso di una ragazza di estrazione popolare all’interno di quegli ambienti. I due, tuttavia, erano legati da un amore fortissimo. La morte di Luigi XV, avvenuta nel 1774, costrinse Jeanne Du Barry a ritirarsi in un convento e a vivere lì il resto della sua vita.

Rivedremo Johnny Depp sul grande schermo, quindi, in un film storico ma, con tutta probabilità, anche sentimentale. Il soggetto e le location sono ideali per la riuscita del film, affidato a una regista di grande sapienza ed esperienza come Maïwenn.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il suo ultimo album, la sua carriera, la scena rap: l’intervista di Stefano Piccirillo a Fabri Fibra negli studi di Radio Kiss Kiss.
Su Radio Kiss Kiss, Stefano Zurlo ha raccontato delle sue inchieste sul caso Wanna Marchi e sull’arresto di Daniele Barillà.