WhatsApp, dal 15 maggio sarà obbligatorio accettare i nuovi termini per la privacy

Il prossimo 15 maggio verrà resa obbligatoria l'accettazione della condivisione dei dati con Facebook e Messenger per poter fruire ancora dell'app di messaggistica.

Gli utenti WhatsApp dovranno accettare i nuovi termini della privacy per continuare ad utilizzare la piattaforma.


Il prossimo 15 maggio verrà resa obbligatoria l'accettazione della condivisione dei dati con Facebook e Messenger per poter fruire ancora dell'app di messaggistica.


L'aggiornamento dei termini di utilizzo - che tanto aveva fatto parlare negli scorsi mesi inducendo milioni di utenti a lasciare l'app - diventerà realtà nelle prossime settimane.


Sebbene gli sviluppatori assicurino la totale segretezza delle conversazioni, l'idea che i messaggi scambiati tra gli utenti possano essere utilizzati con finalità commerciali ha spinto e spingerà tantissime persone su altre piattaforme concorrenti: su tutte Signal e Telegram.


Una novità che potrebbe rivoluzionare la geografia della messaggistica sul pianeta sferrando un duro colpo al social media di casa Zuckerberg!

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Marco D’Amore è stato ospite negli studi di Radio Kiss Kiss. Ci ha raccontato del suo ultimo film, ma anche della sua carriera nel cinema.
Sono stati approvati una serie di regolamenti sul Codice della strada non esattamente in linea con la stretta sulla sicurezza. Vediamoli.