Patente sempre più digitale: le novità dalla Commissione Europea

Ci sono novità sulla patente digitale e un nuovo provvedimento: sii potrà conseguire già dall'età di 16 anni?
Questa mattina, in Good Morning Kiss Kiss, abbiamo parlato di alcune novità relative alla patente digitale con il CEO di Guida e Vai, Salvatore Ambrosino.

Buongiorno Salvatore! Patente digitale e tutte le sue novità: quali sono i punti salienti e quando questo provvedimento potrebbe diventare effettivo in Italia?

«Buongiorno a voi! Innanzitutto, è stata una proposta della Commissione Europea, quindi dovranno passare 18 mesi, forse anche 24 mesi, se non addirittura 30 mesi per essere effettivo. Dopodiché, è un po’ come il bancomat. Tutti avremo la possibilità di avere la nostra patente nel telefono, quindi non c’è la scusa di dire che abbiamo lasciato la patente a casa. Nessuno potrà più dire così.»

E se si dice di aver lasciato a casa pure il cellulare?

«Oggi come oggi è poco credibile. A me non capita mai che mi venga detto. È importante che gli ascoltatori sappiano che quando la polizia ti ferma c’è una legge che dice che la patente bisogna averla con sé in quel momento. Adesso per le forze dell’ordine è molto semplice sapere se uno ha la patente o meno, ma comunque è obbligatorio portarla a seguito.»

Perché è un permesso di guida, no?

«Esatto, è un po’ come il bancomat per andare a prelevare: tu puoi averlo a casa, ma se non ce l’hai con te non puoi fare nessuna operazione.»

Molti ci scrivono proprio ora ringraziandoci che stiamo parlando di patente, perché si sono accorti che gli è scaduta.

«Un consiglio: adesso la patente scade il giorno del compleanno, non più quando l’hai presa. Non ci si può dimenticare.»

Si potrebbe anche abbassare l’età di conseguimento della patente?

«Sì sì, la proposta della Commissione Europea di abbassare all’età di 16 anni è ufficiale. Adesso tutti gli stati membri devono prendere questa direttiva e farla propria. Devono passare i soliti 5 o 6 step, serviranno almeno due anni.»

Grazie Salvatore! Ci aggiorneremo per le prossime novità!

«Grazie, Kiss Kiss a te!»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare