Lampedusa, invasione di migranti, tensione al molo Favarolo

Il sindaco di Lampedusa, Filippo Mannino, ha proclamato lo stato di emergenza in seguito all’enorme afflusso di migranti nelle ultime quarantott’ore. Ieri giunte cinquanta imbarcazioni per un totale di 2.150 persone, al collasso l’hotspot di Contrada Imbriacola con oltre 6.700 presenze. La macchina del Viminale è al lavoro per alleggerire il carico sull’isola, in 3.750 saranno trasferiti oggi, domani altri 2.200.

Tensione tra profughi e forze dell’ordine al molo Favarolo con la massa che spingeva per trovare spazio verso l’interno e assicurarsi acqua e cibo che venivano distribuiti.

Monito del segretario dell’Onu, Guterres: “Gli sforzi -afferma- non posso essere fatti solo dai paesi di primo arrivo, ma devono essere condivisi. E’ un problema dell’Unione Europea”. Gli fa eco la presidente della commissione Von der Leyen: “Servono risposte unitarie e concrete”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

A proposito del consumo di insetti, Singapore ha da poco approvato ben 16 specie diverse che saranno commestibili in differenti fasi della loro vita. E in Italia?