Incentivi auto 2021 e obbligo di catene: tutto quello che c’è da sapere

Il decreto fiscale ha previsto gli incentivi per l'acquisto di auto. Ne abbiamo parlato con Claudio Cangialosi, direttore sicurauto.it

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato del decreto fiscale, che ha rifinanziato gli incentivi per l’acquisto di auto, e dell’obbligo di catene a bordo dal 15 novembre.

Per tutti i dettagli è intervenuto Claudio Cangialosi, direttore sicurauto.it:

«Gli ultimi 100 milioni di incentivi arrivati sono distribuiti in questo modo: 65 milioni vanno per le auto a basse emissioni (fino a 65 grammi di CO2); altri 10 milioni per la fascia fino a 135 grammi di emissioni; 5 milioni rifinanziano la norma sulle auto usate fino a Euro 6; 15 milioni vanno ai veicoli commerciali leggeri (quelli che distribuiscono le merci nelle città). Il Governo sta spingendo per portare, sempre di più, le auto elettriche nelle nostre città. Per ottenere l’ecobonus bisogna andare dai concessionari, acquistare l’auto e poi sarà lo stesso concessionario applica lo sconto dopo essere andato sulla piattaforma del bonus. Per quanto riguarda le auto usate, bisogna rottamarne una che abbiamo almeno da un anno e l’auto deve essere vecchia di almeno dieci anni.»

«Sull’obbligo dal 15 novembre di avere catene a bordo bisogna chiarire: l’obbligo è soltanto locale, con ordinanze dei gestori delle strade. Secondo il codice della strada è quello di avere catene a bordo o gomme invernali. Le gomme quattro stagioni, invece, non vanno bene con la neve molto alta, quindi è consigliato avere le catene a bordo. Dal 15 ottobre al 15 novembre è il periodo in cui possiamo iniziare a sostituire le gomme estive con quelle invernali. L’obbligo vero e proprio scatta il 15 novembre e finisce il 15 aprile; da questa data poi abbiamo un mese per rimettere le gomme estive.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Su Radio Kiss Kiss, Alessandro Longo ha spiegato come l’UE raccomanda di procedere in caso di problemi dovuti all’Intelligenza Artificiale.