Alla scoperta di Montefalco, la ringhiera dell’Umbria

In questo appuntamento di "Saluti da Kiss Kiss" Max&Max ci portano a Montefalco, la ringhiera dell'Umbria.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Ogni giorno in Good Morning Kiss Kiss vi portiamo alla scoperta dei luoghi più belli e suggestivi della nostra penisola.

Oggi facciamo tappa a Montefalco, splendido borgo in provincia di Perugia.

Scopriamolo insieme al vicesindaco Daniela Settimi:

«Montefalco è al centro di una vallata su una collina a 470 metri sopra il livello del mare e riusciamo a vedere un panorama che va dalla valle spoletana fino ad Assisi e a Perugia. Entrando da Porta Sant’Agostino si prosegue per il corso e si possono vedere le varie chiese. C’è proprio un percorso culturale, artistico e religioso che si può fare. Si arriva poi alla piazza meravigliosa che ha un’architettura circolare su cui affaccia il Palazzo comunale. Abbiamo due cinte murarie: una è più antica ed è proprio a ridosso della parte più antica della città, l’altra, quella più moderna, che racchiude la seconda parte della città. Il nostro hinterland, inoltre, è pieno di cantine e produttori del nostro vino “Sagrantino”. Quest’anno purtroppo non ci sarà la “Festa della Vendemmia”, ma solitamente per questo evento le frazioni della città si organizzano con dei carri allegorici che ripercorrono il percorso della vendemmia. Nel periodo di Pasqua, invece, si fa la Gara della “Ciuccetta”, un gioco con le uova di antica tradizione popolare. Tra i piatti tipici gli Strangozzi al Sagrantino.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Nel primo appuntamento, “vittima” delle domande ficcanti di Marco&Raf, è stata la splendida Annalisa.
Si tratta di una fase molto importante e delicata per il cucciolo, tanto importante che condizionerà la sua vita da adulto. Spesso, però, si commette l’errore di sottovalutarla.