Stop all’obsolescenza programmata: anche in Italia garantito il diritto alla riparazione

Perché sostituire gli elettrodomestici rotti invece di ripararli? E’ diritto dei consumatori trovare un mercato che glielo consenta.

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo dedicato un’ampia pagina al diritto alla riparazione.

Perché sostituire gli elettrodomestici rotti invece di ripararli? E’ diritto dei consumatori trovare un mercato che glielo consenta.

Ne abbiamo parlato con Alessandro Petruzzi, vicepresidente di Federconsumatori:

“Diritto di riparazione, cosa cambia? Cambia come concezione culturale molto. E’ un primo passo verso la tutela ambientale ed il risparmio, contro lo spreco e a favore del riuso. Riparare dà nuova linfa a mestieri che si sono perduti negli ultimi anni. In quali settori e quando verrà messo in pratica? Non tutti i settori sono coinvolti, al momento smartphone e tablet/computer non sono interessati. Non tutti potranno avere i pezzi di ricambio in tempo utile, si rischia un monopolio delle grandi aziende. E’ comunque un primo passo che aiuta a combattere gli sprechi. In Francia nel 2016 è stata introdotta una legge contro l’obsolescenza programmata, c’è una proposta di legge anche in Italia. Prezzi calmierati? Teoricamente nella normativa si parla di prezzi calmierati. Se il prezzo viene determinato solo dal grande distributore c’è il rischio che il pezzo in sé costi il giusto ma che poi la manodopera costi eccessivamente…”

Alessandro Petruzzi – Federconsumatori

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.
Oggi ci troviamo ad Agazzano, uno splendido comune dell’Emilia-Romagna in provincia di Piacenza. Scopriamo insieme le attrazioni e il cibo.