Paesi più felici al mondo? Finlandia, Islanda e Danimarca. Italia lontana dal podio

Il World Happiness Report è un studio annuale promosso dalle Nazioni Unite che analizza diversi fattori per stilare ogni anno una classifica dei paesi con l'indice di felicità più alto.

Il World Happiness Report è un studio annuale promosso dalle Nazioni Unite che analizza diversi fattori per stilare ogni anno una classifica dei paesi con l’indice di felicità più alto.

Al vertice della classifica nel 2021 si conferma la Finlandia (già in vetta nel 2020) seguita a ruota da altri 2 paesi nordici: l’Islanda e la Danimarca.

Ma come viene stilata questa classifica?

I fattori che determinano la posizione dei singoli stati sono diversi: si va dal grado di fiducia nelle istituzioni alla qualità della vita, fino al contemperare correttamente lavoro e vita sociale. Ciascun fattore contribuisce a generare un punteggio la cui somma complessiva dà vita al ranking finale.

E l’Italia?

L’Italia è molto lontana dalle posizioni di vertice. Si trova al 25esimo posto in classifica anche se ad incidere in maniera importante su questo posizionamento è stata la pandemia da Covid-19. La difficile gestione di questo momento molto complesso ha reso difficoltoso il rapporto tra società ed istituzioni incidendo in maniera significativa sul risultato finale.

Il paese più infelice del mondo?

A valle della classifica c’è l’Afghanistan. Aspettative di vita molto basse, guerre e scarsissima ricchezza pro capite lo configurano come il luogo più infelice del pianeta.

Ecco la TOP 10:

  1. Finlandia;
  2. Islanda;
  3. Danimarca;
  4. Islanda;
  5. Svizzera;
  6. Olanda;
  7. Svezia;
  8. Germania;
  9. Norvegia;
  10. Nuova Zelanda

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.