Irama: “Ho fatto due ore di fila per stringere la mano a Francesco Guccini, ma non ho capito nulla”

Irama ci prova ancora al Festival di Sanremo. Il cantautore, vincitore di Amici nel 2018 e di Amici Speciali nel 2020, si presenta nella categoria big con “La genesi del tuo colore”. Si tratta di una canzone veloce e moderna che indubbiamente farà ballare. Il sound di questo brano ricorda un po’ il classico tormentone estivo, ma Irama sorprenderà con degli effetti speciali ed effetti vocali.

Irama si è ispirato ad un video di un ragazzo che taglia i capelli ad una ragazza, rasandoli completamente. Lei piange, così il ragazzo decide di rasare anche i propri capelli. È così che il cantautore ha messo le parole in musica cercando di trasmettere un messaggio importante: in questo brano si parla di dolore e sofferenza, ma c’è anche tanta energia, che si sente già nel sound della canzone.
“La genesi del tuo colore” ha un testo forte e profondo, ed è stato lo stesso Irama a confessare che, sebbene non è la sua prima volta al Festival, è sempre come se fosse la prima.
Due le partecipazioni a Sanremo: nel 2016 con “Cosa resterà” e nel 2019 con “La ragazza dal cuore di latta”.

“Scoppierà il colore, scorderai il dolore, cambierai il tuo nome “

la genesi del tuo colore

La voglia di dare normalità , gioia e spensieratezza per riportare il pubblico a desiderare solo cose belle.

Irama è un grande fan di Guccini che, una volta incontrato dopo due ore di fila, stringendogli la mano lo ha lasciato senza parole.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

È in arrivo un clamoroso duetto tra Elton John e Britney Spears? I loro post sui social sembrano aprire le porte a questa possibilità.
In una recente intervista, Morgan ha parlato della sua musica, di Amadeus e di Sanremo, tornando anche sulla celebre lite con Bugo.