Italia batte la Turchia 3-2. Mancini: “Fa piacere vederli reagire”

L'Italia ha battuto la Turchia. Il Ct Mancini ha manifestato il suo piacere nel vedere gli Azzurri reagire ma resta l'amaro.

L’Italia di Roberto Mancini ha battuto la Turchia con tre reti a due. Ma resta il grande amaro in bocca per l’esclusione dai prossimi Mondiali di calcio 2022 che si terranno in Qatar.

C’è da dire, però, che l’inizio della partita non è stato dei migliori. Dopo appena quattro minuti la Turchia ha segnato con Under, beffando Donnarumma. L’Italia si è poi ripresa, segnando il primo gol al 35′ con Cristante. La prestazione decisiva è stata quella di Raspadori, che ha segnato due gol al 39′ e al 69′.
Non è bastato il secondo gol della Turchia (Dursun al minuto 83) per ribaltare la partita, vinta con successo dagli Azzurri.

«È stato bello vedere la reazione dei ragazzi, siamo rimasti tranquilli, abbiamo giocato e fatto gol. Dopo i primi 15’ siamo cresciuti e c’è da considerare che era la prima volta che questi giocatori giocavano insieme. Hanno giocato dei ragazzi giovani e fa piacere vederli reagire e vincere questa partita. Occorre tempo anche perché la situazione non è semplice. Rimpianti? Quelli ci saranno fino a dicembre.», queste le parole del Ct Mancini.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.