Europei Under 17, Ucraina ospitata dalla Figc a Coverciano

La Figc ospita a Coverciano la Nazionale ucraina per le qualificazioni agli Europei Under 17. Gravina: "Nel calcio, amicizia e fratellanza"

Lo sport al servizio della pace e della solidarietà. La Figc ospiterà la Nazionale Under 17 dell’Ucraina a Coverciano in vista della seconda fase di qualificazione agli Europei di calcio di categoria, che è in programma per la prossima settimana in provincia di Siena.

Il girone di qualificazione si sarebbe dovuto tenere nello scorso mese di marzo, ma a causa della guerra in Ucraina le partite sono state spostate dal 20 al 26 aprile.

Nella mattina di ieri il pullman della Nazionale Italiana di calcio ha raggiunto la città di Záhony, al confine tra Ungheria e Ucraina, dove parte dello staff e della squadra ucraina è salita a bordo. C’è stata poi un’ulteriore tappa a Zagabria, dove si sono ritrovati tutti coloro che erano riusciti a fuggire nelle scorse settimane dopo lo scoppio della guerra.

Oggi la squadra ha raggiunto il Centro Tecnico Federale di Coverciano, quartier generale degli Azzurri, dove resterà fino al 19 aprile quando si sposterà verso Siena.

Durante le partite di qualificazione agli Europei Under 17, l’Ucraina scenderà in campo mercoledì 20 aprile a Poggibonsi con il Kosovo, sabato 23 con la Polonia a Colle Val d’Elsa e martedì 26 con l’Italia allo stadio Artemio Franchi di Siena. Le finali si disputeranno in Israele dal 16 maggio al 1° giugno.

«Il calcio è uno straordinario strumento per testimoniare i valori di amicizia e fratellanza – dichiara il presidente federale Gabriele Gravinae la Figc è in prima fila nell’aiutare il popolo ucraino e il calcio ucraino a superare questo momento terribile. Nonostante ciò che sta accadendo da molti, troppi giorni, la Nazionale ucraina ha manifestato la volontà di prendere parte al torneo organizzato nel nostro Paese sotto l’egida dell’Uefa, quindi ci siamo messi a disposizione per ospitarli e farli allenare, consentendogli di partecipare nelle migliori condizioni. Sarà l’occasione per ribadire ancora una volta il nostro convinto ‘no alla guerra’ e il nostro incondizionato supporto alla federazione ucraina.»

Anche Radio Kiss Kiss si schiera a favore della pace e contro la guerra al grido di: “STOP WAR“.
La domenica di Pasqua, prima della benedizione del “Urbi et Orbi” del Santo Padre, andrà in onda dalle 10:00 alle 12:00 una produzione speciale, su Radio Kiss Kiss e su tutte le emittenti del gruppo Kiss Kiss (Radio Kiss Kiss Napoli, Radio Kiss Kiss Italia e Radio Ibiza) – con tutti i messaggi audio per la pace ricevuti dagli ascoltatori nel corso della settimana, perché le voci sono diventate un popolo: il popolo di STOP WAR!

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Ernia, rapper milanese, classe 1993, è stato ospite a Radio Kiss Kiss nel programma “Stasera…Che serie!” con Lucilla.
A dicembre 2022 uscirà al cinema “Avatar – La via dell’acqua” di James Cameron. Le prime foto di Kate Winslet che interpreta una guerriera.