Marco Morandi, figlio di Gianni, vittima degli hater: “Sembri più vecchio di tuo padre”

Marco Morandi è stato bersagliato da una serie di commenti gratuiti da parte degli hater, dai quali si è smarcato in grande stile.
Lui ha risposto con ironia ed eleganza.

Quella degli hater sui social è una pessima piaga, ne sa qualcosa Marco Morandi, che si è dovuto difendere da un’ondata di commenti irricevibili sul suo aspetto fisico. Infatti, sotto alcuni dei suoi post si possono leggere considerazioni come “Sembri più vecchio di tuo padre”, “Sei sempre stato un po’ bruttino rispetto al tuo papà”, o ancora “Sei uguale a Mariangela, la figlia di Fantozzi”.

Come sappiamo, però, la pacatezza e l’ironia sono parte del DNA della famiglia. Le risposte di Marco Morandi sono state talvolta ironiche e altre volte più serie. Ad esempio: “Sai, sull’aspetto esteriore mi hanno insegnato a tenermi i commenti per me, ma vedo che l’educazione non è uguale per tutti…” Oppure: “Da quando sono arrivati i capelli bianchi è la battuta che tutti pensano di fare per primi: “sembra più vecchio del padre”! Invece vuole sapere chi è stato il primo a fare questa battuta? io quando ho visto i primi capelli bianchi allo specchio…”

Poche ore fa, è uscita anche un’intervista di Marco Morandi per il Corriere della Sera in cui approfondisce la questione, confessando il suo stato d’animo. “Mah, a me avevano detto che il brizzolato funzionava. Scherzi a parte, sono sulla soglia dei 50 anni, come devo sembrare? Poi ci sono miracoli e altre cose, ognuno sceglie. Io voglio apparire nature– ha dichiarato il figlio d’arte.

Ma al di là delle insinuazioni sull’età, essere figlio di Gianni Morandi è stato complesso per certi aspetti. “Avere un cognome come Morandi non è stata un’agevolazione. Ho dovuto fare un percorso personale. Immagino succeda a tutti quelli nella mia condizione, perché il continuo confronto è inevitabile, c’è un pregiudizio costante. È capitato anche a me quando ho incontrato il figlio di un artista: lì ho capito tante cose, è stato utile.”

Chissà se Marco Morandi avrebbe avuto più successo con un altro cognome. “Forse avrei avuto più spazio, ma non ho controprova” – ha ribattuto lui.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare