Il Papa incontra i comici di tutto il mondo: “Si può ridere anche di Dio”

“Si può ridere anche di Dio? Certo, non è bestemmia”. Questo ha affermato Papa Francesco nel corso di un’udienza nella quale ha incontrato comici provenienti da tutto il mondo. Il pontefice ha infatti accolto circa un centinaio di artisti e personaggi dello spettacolo nella Sala Clementina.

Di certo si è trattato di un incontro insolito che ha visto sfilare stelle della comicità sotto le volte del Palazzo apostolico. Il Papa ha quindi colto l’occasione per riflettere sul tema dell’allegria e della risata dicendo: “Si può fare, ma senza offendere i sentimenti religiosi dei credenti, soprattutto dei poveri”

Ha quindi continuato: “L’umorismo non offende, non umilia, non inchioda le persone ai loro difetti. Mentre oggi la comunicazione genera spesso contrapposizioni, voi sapete mettere insieme realtà differenti e a volte anche contrarie. Quanto abbiamo bisogno di imparare da voi! La risata dell’umorismo non è mai “contro” qualcuno, ma è sempre inclusiva, propositiva, suscita apertura, simpatia, empatia”.

All’evento hanno preso parte anche comici internazionali del calibro di Whoopi Goldberg, Chris Rock e Jimmy Fellon. La celebre attrice americana, protagonista di tanti altri successi, è uscita entusiasta dall’incontro con Papa Francesco ed ha rilasciato una breve dichiarazione sulla sua precedente battuta sull’opportunità di coinvolgerlo in Sister Act 3: “Oggi non era il contesto giusto per chiederglielo, probabilmente gli invierò una mail”.

Tra i comici italiani hanno partecipato anche Luciana Littizzetto, Geppi Cucciari, Giovanni Scifoni, Christian De Sica e Giacomo Poretti. Non è poi passata inosservata la presenza di Pio e Amedeo, che ne hanno approfittato per scattare un simpatico selfie con il pontefice!

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

L’attentato in Pennsylvania nel quale Donald Trump è rimasto ferito ad un orecchio avrà un impatto decisivo anche sulla campagna elettorale per le elezioni del prossimo novembre