I Griffin, usato l’AI per crearne una versione live action

La seguitissima serie tv statunitense de i Griffin, grazie ad un utente Youtube e l'utilizzo della tecnologia AI in una versione live action.

I Griffin (Family Guy), la serie animata per adulti ideata da Seth MacFarlane nel 1999 per la Fox tuttora ancora in corso potrebbe nascondere una bella sorpresa per tutti gli appassionati: una versione live action.

Cover de I Griffin

Proprio così, sulla piattaforma Youtube, infatti, grazie alla tecnologia AIovvero la tecnologia di base che consente di simulare i processi dell’intelligenza umana, la cosiddetta intelligenza artificiale – è apparsa una sigla ispirata alla sit-com che mostra come sarebbero Peter, Lois e gli altri se fossero interpretati da attori “reali”. Il risultato però, a dirla di molti, non è stato del tutto apprezzato.

“Family Guy POV, alternative dimension” – spiega così l’autore dell’opera visibile in chiaro su Youtube. Come sarebbero i personaggi della serie nella vita reale? Così non ci ha pensato due volte l’utente SonUzumakilchigo della piattaforma web a sfruttare l’intelligenza artificiale per mutare i personaggi animati in attori in “carne ed ossa” in questo live action dal sapore anni ’80. Un effetto sicuramente iper realistico ma anche molto inquietante, secondo i fan.

Una serie irriverente, sopra le righe, la cui trasposizione cinematografica non sarebbe alquanto facile: basti pensare al vocabolario utilizzato dal piccolo Stewie e non solo. Insomma, i presupposti per ora non sembrano esserci se non in AI e pare proprio che i fan della serie debbano accontentarsi di queste “prove” realizzate tramite intelligenza artificiale.

Vincitrice di ben sette Emmy Award su ventiquattro nomination, i Griffin dopo una breve pausa nel 2003 accompagnano ormai milioni di telespettatori da più di vent’anni. Le vicende della famiglia protagonista del cartone è la dissacrante rappresentazione della tipica famiglia all’americana. Situazioni fuori dalla realtà, con continui flashback in vari punti della storia che esplicano i comportamenti dei personaggi. Le trame degli episodi, inoltre, molto spesso non seguono un senso logico, ma sono sempre dotate di una forte vena umoristico-demenziale. Così l’inserimento, con il passare delle stagioni, di nuovi personaggi ha ulteriormente scavato in questo punto, riuscendo nell’intento di far guadagnare alla serie una notevole popolarità.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Achille Lauro è stato ospite nei nostri studi, ha parlato del suo tour unplugged, di Sanremo e dei suoi piani per il futuro.