Diabolik: quando la fumettistica diventa film

Il fumetto Diabolik è ora un film ed esce nelle sale italiane il 16 dicembre. Protagonisti Luca Marinelli e Miriam Leone. Nel cast anche Serena Rossi.

Il fumetto Diabolik è ora un film ed esce nelle sale italiane il 16 dicembre. Protagonisti Luca Marinelli e Miriam Leone. Nel cast anche l’attrice napoletana Serena Rossi e Claudia Gerini.

Creare un film ispirandosi ad un fumetto è roba da geni. Questo si può dire degli incredibili fratelli Manetti, noti produttori e sceneggiatori, e oggi anche registi di Diabolik, in distribuzione nelle sale italiane dal 16 dicembre. Il film, tratto dal fumetto delle Giussani, racconta il primo incontro tra il celebre ladro e la sua inseparabile compagna e complice Eva Kant. Ad interpretarli Luca Marinelli e l’attrice e volto televisivo Miriam Leone, accompagnati dall’attore romano Valerio Mastandrea nel ruolo dell’ispettore Ginko.

Nel giugno 2019 sono stati annunciati i tre protagonisti. Il mese seguente i fratelli Manetti hanno confermato la partecipazione al progetto della cantante ed attrice napoletana Serena Rossi, oggi impegnata nelle riprese della seconda stagione di Mina Settembre. Nel settembre dello stesso anno sono state assegnate parti secondarie a Claudia Gerini, Alessandro Roja, Vanessa Scalera, Luca Di Giovanni, Antonino Iuorio e Stefano Pesce. Un super cast di attori italiani per festeggiare il debutto al cinema di un fumetto che ha fatto la storia. 

In attesa della distribuzione del film in sala, ricordiamo una delle più belle frasi di Diabolik: «Tu sei la prima donna che sa che questo è il vero volto di Diabolik, forse sto per commettere l’errore più grave della mia vita, ma tu sei la donna più bella e affascinante che abbia mai incontrato e io amo il rischio e il pericolo».

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Eminem sorprende tutti pubblicando, senza annunciarlo, il nuovo singolo “From The D 2 LBC” insieme a Snoop Dogg.
Dal mese di luglio novità su fattura elettronica e raccomandate digitali. Ne parliamo con Alessandro Longo di agendadigitale.eu