Mobile World Congress: le novità tech più affascinanti da Barcellona

Su Radio Kiss Kiss, abbiamo ascoltato le ultime novità direttamente dal Mobile World Congress di Barcellona.

Questa mattina, in Good Morning Kiss Kiss, abbiamo parlato del Mobile World Congress con l'esperto tech Daniele Cicarelli.

Buongiorno Daniele! Quali sono le novità più interessanti del Mobile World Congress di Barcellona?

«Buongiorno, grazie mille per l'invito! Ce ne sono tante di novità interessanti. È una fiera un po' anomala rispetto a quella degli ultimi anni perché non ci sono state tante presentazioni di dispositivi che utilizzeremo nel quotidiano. Ma è stato interessante perché ci sono stati tantissimi concept, ovvero prodotti che non è detto arrivino sul mercato, almeno in tempi celeri, ma che fanno dimostrare alle aziende cosa sono in grado di fare e quali potrebbero essere le tecnologie e i design del futuro.»

Per esempio?

«L'esempio che è piaciuto molto agli appassionati è il display trasparente di un notebook. Cioè un normale notebook con uno schermo attraverso il quale si può vedere quello che riesci a fare nel computer. È molto divertente perché quando lo abbiamo fatto vedere sui social ci hanno chiesto "sì, ma a che cosa serve?" In realtà è questa la cosa bella dei concept, non hanno una vera e propria utilità ma il loro scopo è quello della ricerca, sviluppo e design. Per far vedere cosa si può fare.»

Pensavamo stessi parlando della cabina con la videochiamata in ologramma. L'hai vista?

«Sì, assolutamente. Magari potessimo fare una chiamata con questa tecnologia! Anche quello è in fase iniziale, tutti i concept sono in fase sperimentale. Per questo diciamo che non è detto che le vedremo nelle nostre case queste tecnologie. Però è senza dubbio affascinante da vedere ed è fattibile. Moltissime tecnologie sono entrate nelle nostre case dopo moltissimi anni che sono state presentate, quindi vedremo.»

Quali sono gli occhiali che andranno per la maggiore nei prossimi mesi? E a cosa serviranno? Abbiamo visto tanti occhiali smart, però quelli più avanzati e che potremo comprare in negozio quali saranno?

«Che potremmo comprare ci sono degli occhiali interessantissimi che uniscono la realtà virtuale alla realtà aumentata, che possono essere estremamente utili, ad esempio, guardando un discorso in una lente. Oppure anche tradurre in tempo reale un'altra lingua, vedendola negli occhiali.»

Quindi mentre una persona parla possiamo leggere la traduzione?

«Esattamente. Una delle cose che si possono fare è questa.»

A presto Daniele!

«Grazie!»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il racconto di Mahmood a partire dagli anni in cui il successo era solo un sogno. Ecco le parole del cantante.
Il bonus mamme 2024 si allarga anche alle mamme coinvolte nella Pubblica Amministrazione. Dovrebbe essere erogato nel mese di maggio.