Traversetolo, comune emiliano in provincia di Parma

Per la nostra rubrica saluti da Kiss Kiss, questa mattina abbiamo parlato del comune di Traversetolo, in Emilia Romagna, ascoltando le parole della vice sindaca Elisabetta Manconi.

Traversetolo è un paese che sorge nella provincia di Parma, estendendosi su una zona pianeggiante e collinare, fino ai 176 metri sopra il livello del mare. Il comune conta quasi 9500 abitanti e contiene otto frazioni: Bannone, Castione de’ Baratti, Cazzola, Guardasone, Mamiano, Sivizzano, Torre e Vignale.

Principali luoghi di interesse e attività di Traversetolo
  • Fondazione Magnani-Rocca: raccoglie opere di inestimabile valore di artisti come Gentile da Fabriano, Tiziano, Antoon van Dyck, Francisco Goya, Auguste Renoir, Paul Cézanne, Giorgio Morandi, Claude Monet.
  • Museo Renato Brozzi: situato dal 2007 all’interno del centro civico “La Corte”, raccoglie tantissime opere di Renato Brozzi, insieme al suo folto carteggio con Gabriele D’Annunzio.
  • Oasi di Coronavilla: oasi naturalistica di 60 ettari, affidata al WWF di Parma.
  • Palazzo Comunale: durante il dominio dei Borromeo, fu adibito a carcere. Restaurato in modo massiccio nel 1860, fu acquistato dal comune di Traversetolo nel 1881 per farne sede del Municipio.
  • Villa Magnani: edificata nel XVII secolo. Restaurata a inizio Novecento nello stile neobarocco, fu poi acquistata da Giuseppe Magnani nel 1941. Ospita la fondazione Magnani-Rocca.
  • Castello di Guardasone: antecedente al 1165, fu distrutto nel 1296 durante le bbattaglie tra guelfi e ghibellini. La ricostruzione del castello avvenne durante il secolo successivo. Nei secoli seguenti, passò da casata a casata. Il castello subì un ampliamento nel XX secolo.
  • Castello di Castione de’ Baratti: ricostruito dopo la sua totale demolizione nel XVII secolo.
  • Chiesa di San Martino: costruita nel X secolo in stile romanico, possiede delle forme neoromaniche dovute ai suoi vari restauri.
  • Chiesa di San Lorenzo: inizialmente edificata come castello, fu ricostruita seguendo lo stile barocco durante il Seicento. Al suo interno vi è un dipinto a olio su muro intitolato Madonna degli Automobilisti, di Proferio Grossi, datato 1964.
  • Tempietto di San Rocco
  • Chiesa di San Nicolò
  • Chiesa di San Biagio
  • Chiesa della Purificazione di Maria Vergine
  • Chiesa dei Santi Silvestro e Donnino
  • Chiesa dell’Assunzione di Maria Vergine
  • Oratorio di San Geminiano
  • Chiesa di San Michele Arcangelo
  • Fiera di Primavera
  • Sagra di Settembre
  • Fiera di San Martino
Piatti e prodotti tipici di Traversetolo
  • Parmigiano Reggiano
  • Prosciutto di Parma
  • Tortelli
  • Anolini
  • Duchessa
  • Rosa di Parma
  • Salumi locali
  • Vini locali (ad esempio cantina Cunial cantina Oinoe)
  • Cappelletti

Ascolta qui l’intervista integrale alla vice sindaca di Traversetolo, Elisabetta Manconi, insieme a Max e Max.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

L’insegnamento a scuola cambia: con i Professori Daniele Manni e Vincenzo Schettini, abbiamo capito come si sta evolvendo la didattica.
Il tour dei Coldplay, per ora, si ferma: Chris Martin è alle prese con quello che la band definisce un problema di salute serio.