Perito, borgo campano in provincia di Salerno

Oggi ci troviamo a Perito, uno splendido comune della Campania in provincia di Salerno. Scopriamo insieme le attrazioni e il cibo.
perito
ph Pro loco Perito

In questo appuntamento di “Saluti da Kiss Kiss“, rubrica in onda dal lunedì al sabato su Radio Kiss Kiss, facciamo tappa a Perito, caratteristico borgo della Campania in provincia di Salerno. Il suo territorio si trova nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, appartenente alla Comunità montana Gelbison e Cervati.

Ma scopriamo meglio questo incantevole comune!

Perché si chiama così?

Il toponimo deriva probabilmente dal latino piretum, pereto, che sta ad indicare una zona ricca di peri selvatici.

Cosa vedere e cosa fare a Perito?

  • Centro storico: vale la pena passeggiare per le stradine del caratteristico borgo, in cui si possono ammirare palazzi storici con portali di grande pregio e affacciarsi dalle terrazze panoramiche. Lungo le stradine, grazie anche alla Pro Loco, sono stati realizzati particolari e caratteristici murale.
  • Chiesa di San Nicola: risalente al XVI secolo, è dedicata al Santo Patrono del borgo. Di fianco alla chiesa, presente un campanile edificato grazie al recupero di un’antica torre di epoca angioina.
  • Festa del Bosco: manifestazione culinaria che si tiene dal 6 al 13 agosto e si svolge all’interno del Bosco di Castagni, un’area verde che accoglie visitatori tutto l’anno.
  • Festa di San Nicola di Bari: il Patrono viene festeggiato due volte all’anno, durante la solennità liturgica del 6 dicembre e la festività votiva della prima domenica di agosto.
  • Cilento Fest: manifestazione cinematografica che si tiene dal 18 al 21 agosto.

Cosa mangiare a Perito?

  • Cavatelli, pasta fresca con sugo di castrato
  • Minestra stretta, piatto a base di patate e biete
  • Spezzatino di vitello con funghi e patate
  • Ciaula, piatto a base di verdure

Ecco alcuni ristoranti da provare!

  • Osteria da Ersilia
  • Ristorante Il Cacciatore
  • I Sapori del Cilento

A Radio Kiss Kiss è intervenuto Antonello Marcelli, Presidente della Pro Loco di Perito:

«Perito è un piccolo borgo del Cilento storico. Si trova su una collina a circa 480 metri sul livello del mare e si può godere di una vista a 360°. Il borgo venne fondato intorno all’anno 1100. Il paese si sviluppa su tutto il crinale della collina ed è caratterizzato da palazzi molto belli da vedere e una piazza molto grande. Tra le strade del borgo noi della Pro Loco abbiamo organizzato la realizzazione di opere di street art. La Torre della parrocchia di San Nicola è un’antica torre di vedetta successiva alla chiesa e poi ad essa incorporata; risale all’epoca angioina. Il bellissimo panorama si affaccia sul mare di Velia. La chiesa è successiva alla torre ed è databile intorno al 1500. Molto importante la Festa di San Nicola che si festeggia due volte all’anno. Qui ci sono tanti sentieri, tra cui il Sentiero della Croce che è molto bello e che va da Perito a Stio. Nel nostro comune da vedere anche il Bosco di Castagni che cerchiamo di preservare da tanti anni. Ad agosto, infatti, ospita la Festa nel Bosco, una manifestazione gastronomica che si tiene dal 6 al 13. Tra le specialità tipiche ci sono i Cavatelli con il sugo fatto con la carne di castrato e la minestra stretta, che non è un brodo ma un misto tra patate e biete. Ricordo anche il Cilento Fest, manifestazione cinematografica che si terrà dal 18 al 21 agosto.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

È in arrivo un clamoroso duetto tra Elton John e Britney Spears? I loro post sui social sembrano aprire le porte a questa possibilità.
In una recente intervista, Morgan ha parlato della sua musica, di Amadeus e di Sanremo, tornando anche sulla celebre lite con Bugo.