Palazzuolo sul Senio, borgo toscano in provincia di Firenze

Ci troviamo in provincia di Firenze, a Palazzuolo sul Senio, uno splendido borgo della Toscana. Scopriamo insieme le attrazioni e il cibo.
ph I Borghi più belli d’Italia

In questo appuntamento di “Saluti da Kiss Kiss“, rubrica in onda dal lunedì al sabato su Radio Kiss Kiss, facciamo tappa a Palazzuolo sul Senio, caratteristico borgo della Toscana in provincia di Firenze. È collocato nel versante romagnolo dell’Appennino tosco-romagnolo. Dal 2018 fa parte de “I Borghi più belli d’Italia“.

Ma scopriamo meglio questo incantevole comune!

Perché si chiama così?

Il toponimo deriva dal diminutivo del termine latino Palatium, ovvero “palazzo, edificio”, a cui è stata poi aggiunta la specificazione “sul Senio” in riferimento al fiume che lambisce questo borgo del Mugello, nel cuore della Romagna Toscana.

Cosa vedere e cosa fare a Palazzuolo sul Senio?

  • Santuario di Santa Maria della Neve di Quadalto: nel 1459, dove si trovava un pilastro con un’immagine della Madonna, fu eretto un piccolo oratorio. Tra il 1630 e il 1639, poi, prese le dimensioni della chiesa attuale.
  • Badia di Santa Maria a Susinana: in origine era un complesso monastico vallombrosano. Venne ricordato già nel 1090, perché nel cimitero venne sepolto Maghinardo Pagani, ricordato da Dante per le sue malefatte.
  • Chiesa parrocchiale di Santo Stefano: di antiche origini, è stata ristrutturata più volte nel corso dei secoli. Si narra che in una lapide, andata perduta, fossero scolpiti i simboli dell’eresia ariana, segno di una probabile fondazione pagana, databile al IV secolo.
  • Museo archeologico dell’Alto Mugello: al suo interno sono raccolti antichi pezzi preistorici, ritrovati durante gli scavi nelle valli del Lamone, del Senio e del Santerno.
  • Museo delle genti di montagna: sono custoditi attrezzi da lavoro per gli agricoltori e per gli artigiani. Gli oggetti di uso quotidiano si trovavano nelle abitazioni dei contadini.
  • Palazzo dei Capitani: venne edificato alla fine del ‘300 e sulla facciata porta gli stemmi dei Capitani del Popolo che vi ebbero residenza e giurisdizione. Oggi ospita il Museo archeologico Alto Mugello e il Museo delle genti di montagna.
  • Attività all’aria aperta: impossibile non fare passeggiate, escursioni e percorsi di trekking tra i boschi che circondano il paese. Da vedere le Cascate dell’Abbraccio, distanti circa 10 chilometri dal centro abitato.

Cosa mangiare a Palazzuolo sul Senio?

  • Tortelli di patate al tartufo o con ragù
  • Crostini con sugo di beccaccia
  • Minestra di pane
  • Ribollita
  • Formaggi
  • Miele

Ecco alcuni ristoranti da provare!

  • Ristorante La Bottega dei Portici
  • Locanda Senio
  • Osteria il Castagno

A Radio Kiss Kiss è intervenuto Phil Moschetti, sindaco di Palazzuolo sul Senio:

«Inizierei la visita partendo dalla natura per poi arrivare al paese, perché la prima cosa che si incontra per arrivare al borgo sono decine di chilometri di boschi con natura incontaminata. Entrando nel borgo si incontra subito il castello antico che si chiama Badia di Susinana. Proseguendo si arriva in paese, che è duecentesco. Si trova Palazzo dei Capitani che sulla facciata ha gli stemmi dei Capitani del Popolo che vi ebbero residenza e giurisdizione. Oggi vi hanno sede il Museo Archeologico Alto Mugello e il Museo delle Genti di Montagna. Tra i prodotti tipici ci sono il miele e la patata. Ma un pranzo tipico inizia con i crostini con sugo di beccaccia, prosegue con i tortelli di patate, che possono essere o al tartufo o con ragù, e di inverno si fa il bollito con una specie di pasta cresciuta che viene messa nel brodo.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.