I comuni dell’Isola d’Elba: saluti da Porto Azzurro

Continua lo speciale della nostra rubrica saluti da Kiss Kiss, che per sette giorni sarà interamente dedicata all’Isola d’Elba. Ogni giorno un sindaco diverso da una delle isole più belle e affascinanti del mondo. Quest’oggi abbiamo ascoltato Maurizio Papi, sindaco del comune di Porto Azzurro.

Porto Azzurro sorge nella parte est dell’Isola d’Elba, ha un affaccio sul mare ma anche una di entroterra pianeggiante. Il comune conta 3675 abitanti.

Principali attrazioni e luoghi di interesse a Baia Azzurra
  • Forte Longone: fortificazione costiera rivolta verso il canale di Piombino. Edificata dagli Spagnoli all’inizio del Settecento, era una struttura posta a difesa della costa, lentamente riconvertita in un carcere, funzione che svolge tutt’ora.
  • Spiaggia di Barbarossa: formata da ghiaia scura mista a sabbia, ha un’area di 160 metri per 30 metri. Possiede delle affascinanti insenatura rocciose.
  • Relitto di Punta Cera: giace su un fondale sabbioso alla profondità di 35 metri. Scoperto nel 1961, è stato depredato parecchie volte, fatto che ha portato alla scomparsa di alcuni oggetti preziosi. Sono state recuperate 25 anfore, riposte nel Deposito Archeologico di Portoferraio.
  • Cima del Monte: vetta di 516 metri sita all’incontro tra il comune di Porto Azzurro, di Rio e di Portoferraio. È parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. In un pianoro della montagna si trovano i resti di un insediamento protostorico.
  • Santuario della Madonna di Monserrato: datato 1606, in epoca spagnola, contiene preziosi dipinti e decorazioni caratteristiche. Ricevette una visita di Napoleone Bonaparte nel 1814.
  • Cappella del Sacro Cuore di Maria: costruita nel 1727, inizialmente comprendeva un porticato.
  • Chiesa della Madonna del Carmine: al suo interno si trova il quadro Madonna in ginocchio di fronte al crocifisso, di Francesco Basile del 1777, e anche un Cristo crocifisso con le braccia snodate.
  • Chiesa di San Giacomo Maggiore: conclusa nel 1656, fu rinnovata durante il secolo seguente. Al suo interno si trovano alcuni affreschi, dipinti, lapidi e un busto argenteo di Santa Barbara.
  • Miniere di Terra Nera e Capo Bianco
Maurizio Papi, sindaco di Porto Azzurro, ha consigliato a Max e Max il caciucco come piatto tipico del borgo. Che altro ha raccontato? Ascolta qui l’intervista completa.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il suo ultimo album, la sua carriera, la scena rap: l’intervista di Stefano Piccirillo a Fabri Fibra negli studi di Radio Kiss Kiss.
Su Radio Kiss Kiss, Stefano Zurlo ha raccontato delle sue inchieste sul caso Wanna Marchi e sull’arresto di Daniele Barillà.