Deiva Marina, borgo ligure in provincia di La Spezia

Oggi ci troviamo a Deiva Marina, uno splendido comune della Liguria in provincia di La Spezia. Scopriamo insieme le attrazioni e il cibo.

In questo appuntamento di “Saluti da Kiss Kiss“, rubrica in onda dal lunedì al sabato su Radio Kiss Kiss, facciamo tappa a Deiva Marina, caratteristico borgo della Liguria in provincia di La Spezia. Si tratta si una rinomata località turistica con acqua cristallina e spiaggia sabbiosa nella riviera ligure di Levante, vicino alle Cinque Terre e a Portofino. Fa parte de “I Borghi più belli d’Italia“.

Ma scopriamo meglio questo incantevole comune!

Perché si chiama così?

Secondo una prima ipotesi il toponimo deriverebbe dalle antichissime radici celtiche awa–dewa (corrente d’acqua) che ha dato origine al nome Deiva. Altri ritengono che il toponimo sia di origine preromana, confrontabile con l’indoeuropeo dewo (dio), alla base anche di antroponimi gallici.

Cosa vedere e cosa fare a Deiva Marina?

  • Chiesa di Sant’Antonio Abate: costruita nel 1730 nel cuore del borgo storico, all’interno conserva decorazioni in stile barocco. I dipinti sono databili al XVIII al XIX secolo. All’esterno il bel sagrato policromo del 1766, realizzato con l’antica tecnica artistica a mosaico di ciottoli, detta “a risseu”.
  • Torre quadrangolare: si trova accanto alla chiesa di Sant’Antonio Abate. Alta 12 metri divisa in tre locali sovrapposti. All’interno si può visitare una interessante mostra permanente di icone russe, patrimonio artistico del Comune.
  • Torre circolare: si trova nella zona della marina e oggi ne sono visibili le rovine. Insieme alla torre quadrangolare fu costruita come presidio militare per gli avvistamenti.
  • Cappella-santuario di Santa Maria Assunta: situata in località Passano, risalirebbe al 1002, con la sua epigrafe marmorea del V-VI secolo. In questa stessa località è possibile vedere i ruderi dell’antico castello feudale.
  • Attività all’aria aperta: il territorio è caratterizzato da una vasta sentieristica che porta ai paesi vicini, fino anche alle Cinque Terre e al Golfo del Tigullio. Inoltre, per gli appassionati di arrampicate, tra le montagne sono presenti numerose pareti da scalare.
  • Spiaggia: lunga oltre 300 metri, la bellissima spiaggia sabbiosa attrezzata offre innumerevoli spunti di svago o di relax, caratterizzata dal mare cristallino.

Cosa mangiare a Devia Marina?

  • Pansotti, tipica pasta fresca con salsa alle noci
  • Pesto alla genovese
  • Acciughe, preparate in ogni modo
  • Carciofi in imbrogliata
  • Pandolce genovese

Ecco alcuni ristoranti da provare!

  • Ristorante Clelia
  • Ristorante Clipper
  • Ristorante Sapori di casa

A Radio Kiss Kiss è intervenuta Mirseda Reci, assessore al Comune di Deiva Marina:

«Iniziamo la visita dalla torre quadrangolare accanto alla chiesa di Sant’Antonio da cui si può godere di un panorama bellissimo. Di fronte alla chiesa c’è un mosaico di ciottoli, tipico ligure, ed è uno dei pochi esemplari, di questa particolare tecnica artistica, rimasti sulla riviera. Si tratta un esempio artistico da preservare e visitare. La parte più antica è il borgo, poi c’è quella più nuova della Marina. Tra le nostre montagne si snodano tantissimi sentieri e, per gli appassionati, sono presenti tantissime pareti per le arrampicate. La sentieristica porta ai paesi vicini, fino anche alle Cinque Terre e al Golfo del Tigullio. Non dimentichiamo, però, che, oltre alla torre quadrangolare del borgo storico, c’è anche la torre rotonda verso il mare. In proposito, da sottolineare la bellezza della spiaggia di Deiva, che è una delle più belle della Riviera. Tra le specialità tipiche ci sono i pansotti alla salsa di noci, il pesto e le acciughe fatte in ogni modo.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Secondo quanto riportato dal The Sun, Dua Lipa affiancherà Margot Robbie nel cast della pellicola “Barbie”.
Ha già superato un milione di visualizzazioni su YouTube il nuovo singolo di Ana Mena insieme ad Abraham Mateo dal titolo Quiero Decirte.