Caramanico Terme, borgo abruzzese in provincia di Pescara

In Good Morning Kiss Kiss abbiamo conosciuto le bellezze di Caramanico Terme, in Abruzzo, grazie alle parole del sindaco Luigi De Acetis.
Questa mattina, nella nostra rubrica saluti da Kiss Kiss, abbiamo esplorato il comune di Caramanico Terme, parlando con il sindaco Luigi De Acetis.

Caramanico Terme sorge sugli Appennini, a 600 metri sopra il livello del mare, e conta quasi 1800 abitanti. Sono sette le frazioni del comune: Decontra, San Nicolao, San Tommaso, San Vittorino, Santa Croce, Sant’Elia e Scagnano.

Monumenti e luoghi di interesse a Caramanico Terme
  • Palazzo comunale: ricavato da un palazzo settecentesco.
  • Palazzo dell’Albergo: novecentesco, in stile liberty, collocato all’ingresso del borgo.
  • Fonte delle Terme: struttura molto semplice, risalente al Ventunesimo secolo.
  • Fontana San Leonardo: a oggi è rimasta solo una parte del portale di ingresso, ma conserva la sua struttura elaborata. Sono visibili tre mascheroni molto ben lavorati nei particolari, da cui sgorgano le cannelle.
  • Fonte san Nicola: costruita nel Quindicesimo secolo.
  • Terme di Caramanico: le acque erano in utilizzo dal Cinquecento, tuttavia l’edificazione del complesso termale avvenne solo tra i tre e i quattro secoli dopo.
  • Chiesa di San Tommaso di Paterno: detta anche chiesa di San Tommaso Becket, è un edificio romanico del Tredicesimo secolo.
  • Collegiata di Santa Maria Maggiore: datata 1476, contiene varie opere tra cui delle preziose sculture e affreschi sacri.
  • Chiesa di San Domenico o San Tommaso d’Aquino: chiesa dei Padri Domenicani risalente al Tredicesimo secolo; attualmente è sconsacrata, e viene utilizzata per mostre ed eventi.
  • Chiesa di San Nicola di Bari: edificata nel Sedicesimo secolo, fu restaurata dal 1706 dopo un terremoto.
  • Chiesetta della Trinità
  • Chiesa di San Maurizio
  • Chiesa delle Contrade
  • Chiesa e convento dei Cappuccini (San Lorenzo)
Piatti e prodotti tipici di Caramanico Terme:
  • Miele della Majella
  • Birra artigianale locale
  • Piatti a base di pesce con tipicità del luogo come granchi e trote

Ascoltiamo le parole del primo cittadino Luigi De Acetis, nella chiacchierata di oggi in diretta con Max e Max. Ecco l’intervento integrale.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

La quattordicesima è alle porte per i lavoratori che ne hanno diritto e ognuno sceglie di utilizzare l’extra per acquistare beni specifici