Arezzo, capoluogo di provincia toscano

Questa mattina, nella nostra rubrica saluti da Kiss Kiss, abbiamo parlato del comune di Arezzo, in Toscana, grazie alle parole del sindaco Alessandro Ghinelli.

Arezzo è un pittorico comune italiano di 96 420 abitanti – capoluogo della Toscana –  ed è sede della più antica università della Toscana, e una delle prime in Europa. Conosciuta anche come città dell’oro e dell’alta moda, è stata patria di artisti e poeti quali Giorgio VasariGuido d’ArezzoGuittone d’ArezzoCenne della Chitarra, e nelle vicinanze di Michelangelo Buonarroti. Il comune, è noto anche per l’importante Giostra del Saracino, che divide la città in 4 quartieri: il Quartiere di Porta Crucifera (conosciuto anche come “Colcitrone”), il Quartiere di Porta del Foro (conosciuto anche come “Quartiere di Porta San Lorentino”), il Quartiere di Porta Sant’Andrea e il Quartiere di Porta Santo Spirito (noto anche come “Quartiere della Colombina” e corrispondente all’antico Quartiere di Porta del Borgo).

Luoghi di interesse e attività ad Arezzo
  • La Chiesa di San Domenico: fondata nel 1275 e terminata all’inizio del Trecento, all’interno vi è esposto il Crocifisso ligneo di Cimabue.
  • Il Santuario di Santa Maria delle Grazie: costruzione quattrocentesca tardo gotico con portico rinascimentale di Benedetto da Maiano; altar maggiore in marmo e terracotta smaltata (fine Quattrocento), opera inconsueta di Andrea della Robbia che raffigura nel timpano Madonna con Bambino tra due angeli, nelle nicchie i Santi Lorentino, Pergentino, Donato e Bernardino, nel paliotto la Pietà; all’interno un affresco di Parri di Spinello (Madonna della Misericordia).
  • La Casa Vasari:  edificio situato in via XX Settembre 55. Fu la residenza di famiglia del pittore, architetto e storico dell’arte Giorgio Vasari e conserva pregevoli sale affrescate.
  • L’anfiteatro romano: costruito a cavallo fra gli ultimi anni del I secolo e i primi del II d.C. è un sito archeologico di epoca romana realizzato ad Arezzo che si trova nella parte sud della “città murata”.
  • La Biblioteca città di Arezzo: la biblioteca pubblica del comune, possiede un notevole patrimonio che comprende 170.000 libri moderni e oltre 90.000 tra manoscritti, incunaboli, opere a stampa e periodici antichi.
Piatti e prodotti tipici di Arezzo
  • Bistecca con l’acciugata
  • Crostini neri
  • Scottiglia
  • Tortelli di patate
  • Coniglio in porchetta
  • Pulezze e salsicce
Rivivi qui l’intervista di Max Giannini al sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

A proposito del consumo di insetti, Singapore ha da poco approvato ben 16 specie diverse che saranno commestibili in differenti fasi della loro vita. E in Italia?