Appennino Reggiano, cosa vedere e cosa mangiare

Ci troviamo sull'Appennino Reggiano. Scopriamo insieme le attrazioni e il cibo con Rachele Grassi, resp. Ufficio Turismo Appennino Reggiano.
ph appenninoreggiano.it

In questo appuntamento di “Saluti da Kiss Kiss“, rubrica in onda dal lunedì al sabato su Radio Kiss Kiss, facciamo tappa sull’Appennino Reggiano.

Per parlarci delle attrazioni, di eventi e dei posti più belli da visitare è intervenuta Rachele Grassi, responsabile Ufficio Turismo Appennino Reggiano:

«L’Appennino Reggiano è un comprensorio piuttosto ampio. I nostri punti di forza sono sicuramente il paesaggio e la natura, che accolgono migliaia di turisti ogni anno. Abbiamo la Pietra di Bismantova, che è un bene naturalistico molto particolare. Si tratta di una roccia enorme che si staglia sulle nostre vallate. Ci salì perfino Dante Alighieri che l’ha nominata nella Divina Commedia, nel Purgatorio. A poca distanza dalla Pietra si trova il Salame di Felina (un monte su cui sorgeva un castello, di cui rimane un’unica torre). Qui ci sono anche tanti piccoli laghi glaciali che si possono visitare e dove fare passeggiate, tra cui i sentieri del CAI (Club Alpino Italiano) molto ben tenuti e ben battuti. Inoltre, ci sono tanti castelli e pievi, perché qui nel Medioevo c’era la famiglia Canossa presso cui soggiornava anche il Papa. Il turista trova tantissimi beni culturali.»

«Per quanto riguarda l’enogastronomia, noi siamo proprio nella culla del Parmigiano Reggiano, che forse è il formaggio più famoso al mondo. La sua produzione nacque proprio in questa zona. Viene utilizzato quasi in tutti i piatti e qui, in particolare, nei tortelli, sia di patate che di erbette spontanee. Abbiamo anche produzioni di pecorino di grande qualità. Inoltre, si stanno riscoprendo prodotti come il farro e le castagne. Tra i miei piatti tipici preferiti c’è la torta salata “Scarpazzone” (o Erbazzone), con un ripieno di verdure, di parmigiano e di riso, racchiuso in due strati sottili di pasta. Si tratta di un piatto povero della tradizione che si conserva diversi giorni.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Su Radio Kiss Kiss, Alessandro Longo ha spiegato come l’UE raccomanda di procedere in caso di problemi dovuti all’Intelligenza Artificiale.