“Vorrei”, la dedica di Cesare Cremonini

Cesare Cremonini, in un post su Instagram ha spiegato a tutti i suoi fans la spiegazione della canzone "Vorrei".

"Ho scritto Vorrei nell’agosto del 1995, a Maratea. Vi ho raccontato tante volte che non avendo la possibilità di suonare il pianoforte in vacanza, la tenni a mente per tutto il periodo estivo cantandomela in testa, fino a quando, una volta tornato a Bologna, potei finalmente fermarla su un foglio." -scrive Cesare Cremonini sul suo account ufficiale Instagram in una lettera aperta ai suoi fan nel descrivere il significato e le sensazione di uno dei suoi brani più sentiti ed amati: "Vorrei".

ph Getty Images

Continuando: "In quel periodo formai i Senza Filtro, la mia prima band e l’anno seguente iniziammo a suonare in una sala prove in via dell’incisore, nel quartiere industriale delle zone Roveri, nella periferia est di Bologna. Il proprietario di quello sala era un produttore che aveva anche una regia con un grande mixer. Io gli chiedevo spesso di scoprirlo e farmelo guardare o annusare perché andavo matto per gli studi di registrazione" - proseguendo: "Era una persona molto garbata e sorridente. Soffriva di leucemia ma ci accoglieva ogni volta con un sorriso generoso, trasmettendomi una forte gioia."


E poi: "Quando la sentì venne da me e mi disse che voleva registrarla usando il suo favoloso mixer. Io non ci potevo credere e gli chiesi perché proprio Vorrei, siccome avevo iniziato a scrivere canzoni a buon ritmo e avevamo già un repertorio di una ventina di canzoni. Mi rispose “perché Vorrei è un condizionale, la forma verbale della gentilezza”. La incidemmo su una cassetta e così riuscii a regalarla a Simona, la compagna di classe a cui era dedicata. Da quel giorno le canzoni sono la mia ragione di vita e hanno raccontano ciò che provo e che sono."

Cesare Cremonini | BIO

Cesare Cremonini, frontman del gruppo italiano Lùnapop, che ha riscosso un grandissimo successo con l'album ...Squérez? (1999) vendendo oltre un milione e mezzo di copie. Nel 2002 il cantante ha annunciato ufficialmente lo scioglimento del gruppo, proseguendo con successo nella sua carriera solista e pubblicando, nel corso degli anni, sette album in studio, due dal vivo e tre raccolte. Molti i premi ricevuti tra cui due Premi Lunezia, cinque Music Awards, un Nastro d'argento alla migliore canzone originale e un primo posto al Festivalbar.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Ospite sul Nove, Ghali ha parlato dei messaggi che ha voluto trasmettere sul palco di Sanremo 2024 e del ruolo dei trapper al giorno d’oggi.
Il bonus genitori separati è un aiuto per coloro che non sono riusciti a ricevere il mantenimento per via dell’emergenza Covid.