U2: i Best Moments all’Achtung Baby Live at Sphere 

Pochi giorni fa gli U2 hanno inaugurato l'"U2:UV Achtung Baby Live at Sphere" di Las Vegas, ripercorriamo i momenti più iconici.

Secondo quanto riportato da Billboard Musica (USA) il mega evento di una delle band più amate di sempre - gli U2, capitanata da Bono Vox - è stato al dir poco straordinario. Ripercorriamo così i momenti più salienti o all'americana, i veri e propri best moments.

Insomma, fra il discorso di Bono Vox davanti a più di 18 mila fans, la maestria e la capacità di diffusione del suono propagato a regola d'arte durante tutte le esibizioni e le scenografie degne di una band che ha riscritto davvero la storia della musica; venerdì allo Sphere di Las Vegas si è aggiunta una nuova pagina per gli U2. Pertanto è realmente difficile scegliere la parte più impressionante - della serata inaugurale svoltasi pochissimi giorni fa - dell' U2:UV Achtung Baby Live at Sphere - che ha rappresentato anche il debutto del locale stesso. Una cosa è certa: solo loro avrebbero potuto farlo, o almeno - farlo così.



Una scenografia così irreale e così suggestiva da confondere lo spettatore, tanto da non rendersi più conto quale fosse il pavimento su cui sottostavano i propri piedi e quale il palcoscenico, dove invece i piedi poggiati erano quelli di Bono, The Edge, Adam Clayton e Larry Mullen Jr. E no, tutta questa tecnologia non ha messo in ombra il messaggio e la musica della band, che come sempre ha saldamente mantenuto l'attenzione di tutti i fan li presenti, anche quando - durante il singolo degli Achtung Baby "Even Better Than the Real Thing", a soli tre brani dal concerto - un caleidoscopio di immagini della scorreva in rapida successione sui 366 piedi dello schermo, rendendo poco chiaro se il pavimento o il palcoscenico si stessero muovendo o se la mente stesse solo giocando un brutto scherzo.



Ma la vera magia è stata spesso quando la produzione ha scelto di non inondare lo schermo intero, limitandosi a uno sfondo monocromatico blu o a un cielo notturno stellato per le canzoni più tranquille, o proiettando grandi immagini dei membri della band durante il segmento del giradischi che presenterà ogni sera canzoni diverse dagli Achtung Baby nel corso dei 25 spettacoli. Così proprio come ha riportato Billboard: "Alla fine, Sphere non mette mai in ombra gli U2; Sphere ingrandisce gli U2, accoppiando una band che ha cercato di innovare con ogni nuovo tour nel corso della sua ultraquarantennale carriera con un locale che apparentemente non ha limiti all'innovazione".

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dal 7 al 9 marzo all’università Bocconi di Milano si terrà l’edizione 2024 del Festival del Management. Scopriamo i temi.
Liam Gallagher ha affermato che l’iniziativa per il ritorno sui palchi degli Oasis dovrebbe prenderla fratello Noel.