Sanremo, Gianni Morandi non sarà squalificato

Nonostante la pubblicazione sui social dell'anteprima del suo inedito per il Festival di Sanremo 2022, Gianni Morandi resta in gara.

Dopo l’incidente sui social, Gianni Morandi non sarà squalificato dal Festival di Sanremo 2022: lo hanno deciso il conduttore e direttore artistico Amadeus e la Rai.

La leggenda vivente della musica italiana resta in gara nonostante l’incidente social di ieri mattina. L’artista ha condiviso per sbaglio sulla sua pagina Facebook un’anteprima di “Apri tutte le porte“, il brano che porterà a Sanremo 2022, scritto per lui da Jovanotti e prodotto da Mousse T.

La pubblicazione dell’anteprima ha di fatto violato una delle più importanti regole del Festival, che vuole che le canzoni in gara restino inedite fino alla prima esecuzione sul palco dell’Ariston.

Il motivo del “perdono” ha a che fare con l’incidente di Gianni Morandi dello scorso anno, quando cadde su un braciere ardente mentre puliva il giardino della sua villa, incidente che gli causò ustioni alle mani. Da allora il cantante è costretto a portare un tutore alla mano.

«Si è trattato di un puro inconveniente tecnico, dovuto alla necessità di Morandi di portare un tutore alla mano destra che ha subito diversi interventi, a seguito dell’incidente occorsogli alcuni mesi fa. L’impedimento al movimento della mano ha determinato l’errore per cui Morandi ha messo in rete il backstage che stava vedendo privatamente.»

Il video pubblicato mostrava un backstage girato in studio, in cui Gianni Morandi presentava la canzone insieme al produttore e direttore d’orchestra Mousse T, DJ tedesco salito alla ribalta per aver messo mano alla hit “Sex bomb” di Tom Jones nel 2000.
È doveroso aggiungere che Morandi aveva fatto rimuovere il video dal suo account Facebook.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dal 1 luglio, in rotazione radiofonica, la nuova canzone del rapper Emis Killa intitolata “Lucifero”.
Il producer multiplatino AVA torna, in radio ed in digitale dal 1 luglio, con il singolo “Tête”. Ad accompagnarlo ci saranno i rapper Medy e VillaBanks.