Sanremo 2023: “Tango” di Tananai, il testo

Il Festival di Sanremo 2023 si avvicina! Scopriamo insieme i testi di tutti i cantanti in gara quest'anno sul palco dell'Ariston.

Manca sempre meno alla settantreesima edizione del celebre Festival della Canzone Italiana: Sanremo 2023 è infatti alle porte e così anche i cantanti sono pronti ad esibirsi sul palco dell'Ariston ed a concorrere per la vincita della kermesse. Scopriamo insieme il testo di uno degli artisti in gara: "Tango" della rivelazione sanremese Tananai.

ll testo di "Tango" di Tananai a Sanremo 2023

di A. Cotta Ramusino - D. Simonetta - P. Antonacci - A. Raina - A. Cotta Ramusino - D. Simonetta
Ed. Eclectic Music Publishing/Nuova Nassau - Milano

Non c’è un amore senza una ragazza che pianga
Non c’è più telepatia
È un’ora che ti aspetto
Non volevo dirtelo al telefono
Eravamo da me, abbiamo messo i Police
Era bello finché ha bussato la police
Tu, fammi tornare alla notte che ti ho conosciuta
Così non ti offro da bere e non ti ho conosciuta
Ma ora addio, va bene amore mio
Non sei di nessun altro
E di nessuna io
Lo so quanto ti manco
Ma chissà perché Dio
Ci pesta come un tango
E ci fa dire
Amore tra le palazzine a fuoco
La tua voce riconosco
Noi non siamo come loro
È bello, è bello, è bello
È bello stare così
Davanti a te in ginocchio
Sotto la scritta al neon di un sexy shop
Se amarsi dura più di un giorno
È meglio, è meglio
È meglio che non rimani qui
Io tornerò un lunedì
Come si salva un amore se è così distante
È finita la poesia
È un anno che mi hai perso
È quel che sono, non volevo esserlo
Eravamo da me, abbiamo messo i Police
Ridevamo di te che mi sparivi nei jeans
Tu, fammi tornare alla notte che ti ho conosciuta
Così non ti offro da bere e non ti ho conosciuta
Ma ora addio, va bene amore mio
Non sei di nessun altro
E di nessuna io
Lo so quanto ti manco
Ma chissà perché Dio
Ci pesta come un tango
E ci fa dire
Amore tra le palazzine a fuoco
La tua voce riconosco
Noi non siamo come loro
È bello, è bello, è bello
È bello stare così
Davanti a te in ginocchio
Sotto la scritta al neon di un sexy shop
Se amarsi dura più di un giorno
È meglio, è meglio
È meglio che non rimani qui
Io tornerò un lunedì
Ma non è mai lunedì
Qui non è mai lunedì
Amore, tra le palazzine a fuoco
La tua voce riconosco
Noi non siamo come loro
È meglio, è meglio
È meglio che non rimani qui
Io tornerò un lunedì
Ma non è mai lunedì

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Ospite sul Nove, Ghali ha parlato dei messaggi che ha voluto trasmettere sul palco di Sanremo 2024 e del ruolo dei trapper al giorno d’oggi.
Il bonus genitori separati è un aiuto per coloro che non sono riusciti a ricevere il mantenimento per via dell’emergenza Covid.